Bandiera verde, premiate 10 località abruzzesi. Per Vasto Marina è l’11ª consecutiva - Le spiagge a misura di bambino
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Ambiente 06/02/2020

Bandiera verde, premiate 10 località abruzzesi. Per Vasto Marina è l’11ª consecutiva

Le spiagge a misura di bambino

La spiaggia di Vasto MarinaSono 10 le spiagge abruzzesi a misura di bambino. I pediatri hanno assegnato anche quest'anno le Bandiere verdi alle località turistiche italiane, spagnole e romene ideali per il relax dei più piccini: sono 144 i comuni premiati.

Il vessillo sventolerà nell'estate 2020 sugli arenili di Alba Adriatica, Giulianova, Montesilvano, Spiaggia dei Saraceni-Ortona, Pescara, Pineto-Torre Cerrano, Roseto degli Abruzzi, Silvi Marina, Tortoreto e Vasto Marina. 

Per Giulianova, Montesilvano e Vasto Marina è l'undicesimo anno consecutivo: il primo riconoscimento l'hanno ricevuto nel 2010.

In testa alla graduatoria, stilata da 2262 pediatri, c'è la Calabria con 18 Bandiere verdi, seguita da Sicilia e Sardegna con 16 e dalla Puglia con 13. 

I requisiti: "Acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia per torri e castelli, bagnini e scialuppe di salvataggio, giochi, spazi per cambiare il pannolino o allattare, e nelle vicinanze gelaterie, locali per l'aperitivo e ristoranti per i grandi", spiega all'Adnkronos Italo Farnetani, ordinario alla Libera università degli Studi di scienze umane e tecnologiche di Malta. "La cerimonia di consegna si terrà sabato 27 giugno ad Alba Adriatica".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi