Jimmy Garoppolo al Super Bowl: il giocatore con le origini vastesi punta all’anello - Questa notte la sfida tra San Francisco 49ers e Kansas City Chief
 
Vasto   Sport 02/02

Jimmy Garoppolo al Super Bowl: il giocatore con le origini vastesi punta all’anello

Questa notte la sfida tra San Francisco 49ers e Kansas City Chief

Si giocherà stasera (inizio a mezzanotte e mezza, ora italiana) il Super Bowl per decretare chi tra Kansas City Chief e San Francisco 49ers vincerà il titolo della Nfl, la lega del football americano. Le due squadre si sfideranno a Miami davanti a migliaia di persone e con milioni di spettatori collegati alle tv di tutto il mondo. Spazio allo sport e allo spettacolo, come da tradizione del Super Bowl, con lo show di Shakira e Jennifer Lopez a metà partita. E ci sarà anche l'omaggio a Kobe Bryant, leggenda della pallacanestro e dello sport che ha perso tragicamente la vita insieme a sua figlia ed altre sette persone. 

C'è particolare attenzione in Abruzzo per la finalissima della palla ovale a stelle e strisce dopo che, nei mesi scorsi, è rimbalzata prepotentemente sui mass media la storia delle origini italiane di Jimmy Garoppolo, quarterback dei 49ers che insegue la conquista del suo primo titolo da protagonista. Quando la famiglia della sua bisnonna paterna Elena Teutonico partì da Vasto nel 1920 non poteva certo immaginare che, esattamente un secolo dopo, sarebbe stata in qualche modo protagonista di un evento atteso come il Super Bowl. Jimmy G, come lo chiamano i suoi compagni di squadra, con la maglia numero dieci è pronto a guidare i suoi compagni di squadra in una sfida attesa da tempo visto che San Francisco non riesce a conquistare il titolo da 25 anni.

Nella terra delle sue origini in questi mesi l'attenzione è cresciuta, scoprendo le vicende del 29enne di Arlington Heights, area urbana di Chicago, dove è nato da papà Tony, nipote della vastese Elena, e mamma Denise. Garoppolo di Super Bowl vinti ne ha già due nel personale palmares, quando era riserva nei New England Patriots. Ora, però, sogna - e l'Abruzzo con lui - di poter conquistare una vittoria da protagonista nella notte di Miami così come ha fatto un altro giocatore dalle origini abruzzesi, Joe Flacco, anche lui quarterback. Nel 2013, infatti, Flacco, con i bsinonni di Isola del Gran Sasso, vinse con i Baltimore Ravens proprio contro i San Francisco 49ers che oggi sperano di tornare al successo.

Le origini del giocatore dei 49ers si intrecciano tra Abruzzo, la Sicilia, la Campania e, da parte di madre, anche con Gerrmania e Polonia. E nella notte più lunga dello sport statunitense oltre ai tanti italiani appassionati di football americano che da anni seguono questo sport, c'è da star certi che saranno in molti a guardare in tv la finale del Super Bowl con un pizzico di curiosità nell'ammirare le gesta, si spera vincenti, di Jimmy G.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi