Vasto   Sport 31/01/2020

Dalla Vastese al Cagliari: Cavuoti approda in serie A

Bolami: "Trent’anni dopo Lemme, un altro nostro giovane nella massima serie"

Nicolò CavuotiNicolò Cavuoti approda in serie A. È ufficiale: l'attaccante si toglie la casacca della Vastese per indossare quella del Cagliari. L'ultimo calciatore della giovanili biancorosse a arrivare in serie A, in quel caso partendo dalla C2, era stato Mario Lemme nel 1991.

Non è un fulmine a ciel sereno. Classe 2003, attaccante, Cavuoti ha già avuto modo di dimostrare le sue qualità. 

"E’ una grande soddisfazione, per la nostra società, dare un annuncio del genere", si legge sul sito Internet ufficiale della Vastese.

"Nicolò, cresciuto nella Virtus Vasto, società di calcio giovanile con la quale è operativo il progetto di collaborazione Vastese Virtus, si è messo in evidenza in questi mesi di esperienza in biancorosso, collezionando già 18 presenze in Serie D, buona parte delle quali da titolare. Una crescita esponenziale la sua e, ora, c’è la grande opportunità di poter spiccare il volo.

La società tutta, in testa i presidenti Franco Bolami e Pietro Scafetta, formulano al ragazzo i più sinceri auguri per un prosieguo di carriera calcistica e di percorso personale radiosi, mantenendo sempre vivo il legame con le realtà che l’hanno lanciato.

In bocca al lupo di cuore, Nicolò, da tutto il gruppo biancorosso".

“A distanza di trent’anni, dopo Mario Lemme, un giocatore vastese passa ad un club di A. C’è orgoglio e soddisfazione in tutti noi – dice il presidente Franco Bolami -. Questo è un giorno importante per la Vastese e per tutto il movimento calcistico locale. Un risultato che dà ulteriore forza al nostro progetto, che è anche e soprattutto teso alla crescita ed alla valorizzazione dei nostri ragazzi”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi