Vendida della Pulchra, M5S: "Rivendichiamo il diritto a dirci contrari" - Ancora botta e risposta dopo la pubblicazione del dossier di Angelo Del Lupo
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 29/01

Vendida della Pulchra, M5S: "Rivendichiamo il diritto a dirci contrari"

Ancora botta e risposta dopo la pubblicazione del dossier di Angelo Del Lupo

Vasto, consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle: Dina Carinci e Marco Gallo"Rivendichiamo il diritto di dirci tuttora contrari". Il Movimento 5 Stelle risponde così al sindaco di Vasto, Francesco Menna, che ieri ha annunciato di volersi autodenunciare in Procura e alla Corte dei conti dopo la pubblicazione del dossier Pulchra. 

"Abbiamo ascoltato - scrivono in una nota i pentastellati - la conferenza stampa del sindaco relativa alla pubblicazione dell’ingegner Angelo Del Lupo in ordine alla vendita delle quote della Pulchra S.p.a. e riteniamo utile ricordare che gran parte degli argomenti trattati sono stati già abbondantemente discussi in Consiglio Comunale (sedute del 12/11/2018 e precedenti), come rilevabile dai verbali. All’epoca - chiedono i Cinque Stelle - il sindaco era forse assente? Il M5S e altre forze di opposizione - avevano manifestato sin dall’inizio, e anche col voto conclusivo, la loro contrarietà alla delibera che sanciva l’alienazione delle quote di proprietà del Comune ed avevano contestato le modalità con le quali era stata condotta e portata a termine l’operazione. Rivendichiamo il diritto di dirci tuttora contrari".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi