Studenti vastesi con l’Associazione aeronautica in visita all’Agenzia spaziale italiana - Interessante giornata formativa per ragazzi di Mattioli, Mattei e Palizzi
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 29/01

Studenti vastesi con l’Associazione aeronautica in visita all’Agenzia spaziale italiana

Interessante giornata formativa per ragazzi di Mattioli, Mattei e Palizzi

È stata una interessante giornata formativa quella vissuta dagli studenti del Polo Liceale Mattioli, dell'IIS Mattei e dell'Itset Palizzi all'Agenzia Spaziale Italiana. La visita a Roma è stata organizzata dalla sezione di Vasto dell'Associazione Arma Aeronautica, sempre impegnata in attività formative per le scuole della città. "L'ASI è ente pubblico vigilato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, con un ruoli di primo piano in campo scientifico e tecnologico in programmi di cooperazione internazionale con l'Agenzia Spaziale Europea, la NASA, la Stazione Spaziale Internazionale ed altri Paesi e agenzie estere - spiega una nota dell'AAA Vasto -.

Prima di inizio visita è stata fornita agli studenti un'introduzione sui profili professionali del settore aerospaziale tenuta dall'unità di alta formazione ASI. Si è passati poi all'illustrazione delle origini e della storia delle attività dell'uomo nello spazio e degli sviluppi e delle gestioni operative degli ambiti ASI quali: Osservazione dell'universo (sistema solare, cosmologia, alte energie), Vita nello spazio (stazione spaziale internazionale, missioni, microgravità, astronauti), Osservazione della Terra (monitoraggio ambiente, vegetazione, clima, coste, risorse idrogeologiche, movimenti placche tettoniche), Telecomunicazioni e navigazione satellitare (immagini, comunicazioni, trasporti), Trasporto spaziale (lanciatori, veicoli), Innovazioni tecnologiche e ingegneristiche, Space economy, Formazione. La visita è terminata col documentario Expedition che ha messo in luce le eccellenze aerospaziali italiane e il bellissimo lavoro di squadra e a stretto contatto di uomini e donne italiani con quelli di altri Paesi del Mondo".

Ciro Confessore, presidente dell'AAA di Vasto, ha ringraziato a fine giornata il personale ASI per l'accoglienza e la professionalità dimostrata. Ha poi espresso il suo apprezzamento per la partecipazione degli studenti e, per l'adesione e la collaborazione all'iniziativa i dirigenti scolastici Maria Grazia Angelini, Gaetano Fuiano e Nicoletta Del Re e i docenti Rosa Lo Sasso, Diego D'Annunzio e Antonio Di Naccio. "Questa iniziativa è stata specificamente voluta, in accordo con ASI, proprio a beneficio dell'orientamento e della formazione degli studenti, futuro del Paese, studenti che hanno dimostrato in questa occasione, in un costruttivo spirito di squadra interscolastico e generazionale, maturità e interesse per le elevate e affascinanti tematiche aerospazial", ha commentato il segretario AAA Vasto, Roberto Bruno.

Durante la giornata soci AAA Vasto hanno brevemente descritto ai partecipanti alcune proprie esperienze di servizio in Aeronautica ed è stato anche sottolineato dell'Agenzia Spaziale Italiana lo sviluppo con l'Aeronautica Militare Italiana di attività congiunte di ricerca scientifica e sperimentazione nel volo suborbitale e in medicina aerospaziale. Difatti l'Aeronautica Militare Italiana per la sua naturale vocazione persegue piani inclusivi e collaborativi col mondo scientifico, di ricerca, accademico e industriale quali con ASI, altre agenzie, enti aerospaziali nazionali e internazionali.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi