Del Piano lascia la presidenza del Consiglio comunale. Al suo posto il papabile è Baccalà - Le dimissioni
 
Vasto   Politica 29/01

Del Piano lascia la presidenza del Consiglio comunale. Al suo posto il papabile è Baccalà

Le dimissioni

Mauro Del PianoMauro Del Piano si è dimesso. Da oggi non è più presidente del Consiglio comunale. 

La decisione era nell'aria già da tempo. Le dimissioni sarebbero l'attuazione di un accordo interno a Patto con Vasto, il gruppo consiliare composto dallo stesso Del Piano e da Elio Baccalà. Sarà molto probabilmente quest'ultimo a subentrare al suo collega sullo scranno più alto dell'Aula consiliare Vennitti

Il sindaco, Francesco Menna, parla di motivazioni non legate alla politica: "Si tratta di dimissioni per motivi personali. Mauro Del Piano è stato costretto a prendere questa decisione perché non riesce più a garantire l’attività di presidente del Consiglio, anche per numerose attività che deve svolgere tra lavoro e sindacato. Me ne ha parlato da un po’ di giorni; ieri sera c’è stata una riunione di maggioranza durante la quale gli abbiamo chiesto di protocollare quanto prima le dimissioni. Lo ha fatto oggi. Essendo un ruolo assegnato al gruppo di Patto con Vasto - dice Menna - auspico che ci sia continuità tramite la figura di Elio Baccalà. Io ringrazio vivamente Del Piano per il lavoro di questi mesi, per i sacrifici che ha fatto, soprattutto in quest’ultimo mese, e per l’ottimo lavoro. A breve faremo un Consiglio, la norma che va convocato entro dieci giorni dalle dimissioni del presidente".

In aggiornamento

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi