Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 28/01/2020

Ufficiale il divorzio tra Vastese e Amelia, in panchina arriva Massimo Silva

Il nuovo mister condurrà l’allenamento di oggi

Massimo SilvaIl divorzio tra Vastese Calcio e Marco Amelia è ufficiale. Stamattina la società biancorossa ha confermato le intenzioni emerse dopo la sconfitta interna contro il Campobasso di domenica scorsa. 
L'ex portiere della Nazionale chiude quindi la sua esperienza con la squadra all'ottavo posto a quota 30 punti. 

Al suo posto arriva Massimo Silva che già oggi pomeriggio dirigerà la seduta d’allenamento del gruppo biancorosso in vista della prossima sfida di campionato in trasferta con la Sangiustese.

"A mister Amelia – scrive la dirigenza – vanno i ringraziamenti più sentiti e sinceri per l’attività svolta assieme ai suoi collaboratori tecnici, con impegno, serietà e correttezza professionale sempre manifestati, già prima dell’inizio del ritiro estivo di fine luglio, e gli auguri per futuri successi, professionali e personali. Ringraziamenti che vanno estesi al suo vice Alessandro Moglioni, al preparatore atletico Fabrizio Pentenè ed al preparatore dei portieri Luca Amelia".

Massimo Silva, 68 anni originario di Pinarolo Po (Pavia), ex attaccante del Milan nella stagione 1976/1977 e bandiera dell’Ascoli dal 1972 al 1976, vanta una lunga esperienza in panchina, avendo guidato, tra le altre squadre, proprio l’Ascoli, la Ternana, il Benevento, il Brindisi, il Frosinone, il Taranto, il Grosseto e ancora Campobasso e la stagione scorsa l’Isernia. "A mister Silva l’augurio di buon lavoro da tutto il gruppo biancorosso".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi