La Vastese perde ancora: all’Aragona passa il Campobasso - I biancorossi in superiorità numerica per un’ora
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 26/01

La Vastese perde ancora: all’Aragona passa il Campobasso

I biancorossi in superiorità numerica per un’ora

La Vastese non si rialza. Nella 4ª giornata del girone di ritorno i biancorossi escono senza punti dalla sfida giocata con il Campobasso a cui basta un gol per conquistare i tre punti. Un’occasione sciupata perché la squadra di Amelia ha giocato 60 minuti in superiorità numerica dopo l’espulsione di Martino alla mezz’ora del primo tempo. Ma i biancorossi, che pure erano partiti bene, si sono spenti strada facendo senza mai essere pericolosi nell’area avversaria.

La partita. La prima parte di gara scivola via senza troppe emozioni. Qualche tentativo in attacco da una parte e dall’altra ma le difese delle due squadre riescono a sbrogliare la matassa. La prima azione di rilievo è di marca molisana. Su un cross dalla sinistra colpisce Bontà di testa ma la palla finisce alta sopra la traversa. Il numero 7 del Campobasso non sbaglia però due minuti dopo, al 19’, quando – dopo una rimessa laterale contestata dai biancorossi – riceve palla in area e batte Di Rienzo in uscita. Il gol incoraggia i rossoblu che, in altre due occasioni, vanno alla conclusione. La Vastese ha una buona occasione al 25’ con un pallone messo in mezzo dalla sinistra che arriva a Bardini. La sua conclusione viene respinta però dai difensori del Campobasso. Al 29’ la Vastese si vede annullare per posizione di fuorigioco il gol del pareggio segnato da Giorgi, sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 32’ il Campobasso rimane in dieci per l’espulsione di Martino. Il difensore commette un fallo su Esposito e riceve il secondo giallo andando anzitempo negli spogliatoi. Si va al riposo con il Campobasso avanti 1-0.

Si riparte nel secondo tempo con la Vastese riversata in avanti per andare alla ricerca del pareggio senza però riuscire ad essere pericolosa negli ultimi sedici metri. Il Campobasso ne approfitta per giocare in contropiede e, al 15’, Candellori impegna Di Rienzo dopo una galoppata sulla fascia destra. Ci prova Alonzi, al 19’, con una giocata acrobatica ma la sua conclusione finisce a lato. I biancorossi non riescono ad essere pericolosi, Amelia prova con i cambi a invertire le sorti della partita mandando in campo Palumbo e Montanaro. Ma le cose non cambiano perché i padroni di casa si trovano davanti un Campobasso chiuso e ordinato che non lascia spazi. Al 40’ gli ospiti colpiscono anche una traversa con Alessandro. Al 44’ l’arbitro Gandolfo ristabilisce la parità numerica con il secondo giallo per Alonzi. Al 90’ Vittorio Esposito ci prova con un tiro a giro dal limite dell’area che finisce però alto. In pieno recupero i molisani impegnano ancora Di Rienzo prima di poter festeggiare, al triplice fischio del direttore di gara, per la vittoria conquistata.

Vastese – Campobasso 0-1
(19’ Bontà)
Vastese: Di Rienzo, Pompei (26’st Montanaro), Di Filippo, Pollace (31’st Dos Santos), Giorgi (21’st Cardinale), Cavuoti (26’st , Palumbo), Bardini F. (44’st Zinni), Pizzutelli, Esposito F., Alonzi, Esposito V.. Panchina: Cosentino, Valerio, Grasso, Ravanelli. Allenatore: Amelia
Campobasso: Raccichini, Martino, Vanzan, Brenci, Menna, Dalmazzi, Bontà (47’st Sbardella), Candellori, Cogliati (38’st Musetti), Alessandro, Zammarchi (33’st Tenkorang). Panchina: Natale, Fabriani, La Barba, Barbetta, Giampaolo, Sanseverino. Allenatore: Cudini
Arbitro: Gandolfo di Bra (Peloso di Nichelino e Barberis di Collegno)
Ammoniti: Esposito V., Valerio, Amelia, Raccichini, Pizzutelli, Esposito F.

Espulso: Martino (32’ per somma di ammonizioni), Alonzi (44’st per somma di ammonizioni)

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi