CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


16 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 23/01/2020

Giornata della Memoria, le celebrazioni a Lanciano

Il 30 gennaio al Parco delle Memorie nel quartiere Cappuccini

Si celebrerà il prossimo 30 gennaio la Giornata della Memoria a Lanciano, organizzata dal Comune di Lanciano e l'Anpi - Lanciano Sez. "Trentino La Barba”, alle ore 10.30, nel Parco delle Memorie in via Maria Eisenstein (internata numero 6), quartiere Cappuccini. Alle ore 10.30 ci sarà la deposizione corone di alloro alla targa in ricordo del campo internamento ebraico di Villa Sorge e al monumento del Samudaripen.
 
Alla celebrazione saranno presenti, oltre ai rappresentanti dell'Amministrazione comunale di Lanciano e dell'ANPI Lanciano, lo storico Gianni Orecchioni, Santino Spinelli rappresentante Rom della piattaforma europea del Consiglio d'Europa, autorità religiose, civili e militari, studenti delle scuole superiori di Lanciano. 

Il 27 gennaio 1945 i soldati sovietici liberavano il campo di sterminio di Auschwitz. Il 27 gennaio di ogni anno si celebra la Giornata della Memoria per coltivare la memoria viva della Shoah, delle leggi razziali, della persecuzione italiana dei cittadini ebrei, rom e sinti e altre minoranze, che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte nonché di tutti coloro che anche in campi e schieramenti diversi si sono opposti al progetto di sterminio ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

La Legge che ha istituito la Giornata della Memoria stabilisce che vengano organizzate cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare con le scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell'Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi