"L’ultima ascensione" di Iannetti: “Le vere Guide Alpine sono quelle che arrivano alla vecchiaia!" - Il 25 gennaio la presentazione del libro a Vasto
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cultura 22/01

"L’ultima ascensione" di Iannetti: “Le vere Guide Alpine sono quelle che arrivano alla vecchiaia!"

Il 25 gennaio la presentazione del libro a Vasto

La locandina della presentazione “Le vere Guide Alpine sono quelle che arrivano alla vecchiaia, di eroi sono pieni i cimiteri”. Con queste parole d’ordine, riprese dal libro “Giorni di Ghiaccio” di Marco Confortola, Pasquale Iannetti  ha fatto della montagna la sua ragione di vita. Guida Alpina, maestro  di alpinismo e sci-alpinismo già in giovanissima età, ancora oggi le cime e l’ambiente montano del Gran Sasso, dei Monti Gemelli e dei Monti della Laga sono la sua casa. Nel cuore del Gran Sasso  ha gestito per vent’anni il Rifugio Franchetti, contribuendo con dedizione alla promozione di queste magnifiche Terre Alte. Iannetti sarà ospite della Sezione  CAI di Vasto per la presentazione del suo libro L’ultima Ascensione” nel quale racconta di una grave tragedia che colpì il piccolo mondo dell’alpinismo nel febbraio 1929. Un alpinismo significativamente diverso da quello praticato oggi, un alpinismo agli albori: “quello dei tempi eroici, delle prime ascensioni, dell’apertura delle prime vie, della scoperta dello sci alpinismo (questa pazza idea di salire con gli sci per conquistare con la fatica il piacere della discesa!), delle poche attrezzature, delle impervie vie d’accesso, dell’ assenza di posti di sosta e di ristoro”.

Due giovani, soci della SUCAI di Roma (la sottosezione Universitaria del CAI), Mario Cambi e Paolo Emilio Cichetti, tentarono la prima salita invernale del Corno Piccolo sul Gran Sasso.

Partendo da questo episodio Pasquale Iannetti ripercorre la storia dell’alpinismo sul Gran Sasso d’Italia, descrive l’aspetto umano della vicenda e ne delinea il contesto storico. 

È stato in primo luogo la passione per le nostre montagne e l’amore di verità che l’hanno spinto a scrivere questo libro che lui stesso definisce “un’impresa più difficile di mille scalate!”

La presentazione del libro si svolgerà sabato 25 gennaio alle ore 18.00 presso la sede del Club Alpino Italiano di Vasto in Via delle Cisterne, 4.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi