Auto contro cinghiali a Pollutri, un ferito portato in ospedale - Il sinistro nel tardo pomeriggio
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pollutri   Cronaca 21/01/2020

Auto contro cinghiali a Pollutri, un ferito portato in ospedale

Il sinistro nel tardo pomeriggio

Foto di repertorioDopo Fresagrandinaria, Pollutri. Ancora un incidente causato dall'attraversamento della fauna selvatica. Nel tardo pomeriggio di oggi, un'automobilista è rimasto ferito nell'impatto tra la propria Fiat Panda e un branco di cinghiali che in quel momento stava attraversando.

L'incidente è avvenuto sulla Provinciale che porta in paese, nel tratto tra il bosco di don Venanzio e la cantina sociale. L'uomo è stato soccorso dai medici del 118 che lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale di Vasto; non è in pericolo di vita. Secondo le prime informazioni, tre ungulati sarebbero morti nell'impatto. Sul posto anche i carabinieri e il carro attrezzi che ha provveduto a rimuovere l'auto pesantemente danneggiata.

L'episodio è avvenuto a soli sei giorni dall'incidente sulla Statale Trignina nel quale sono rimaste ferite 5 persone [LEGGI].

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi