Tonfo della Vastese: 3-0 a Fiuggi, si interrompe la serie positiva - Serie D, girone F
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 19/01

Tonfo della Vastese: 3-0 a Fiuggi, si interrompe la serie positiva

Serie D, girone F

Marco AmeliaPartita da dimenticare per la Vastese. Da Fiuggi i biancorossi tornano con un fardello pesante sul groppone: il 3-0 interrompe bruscamente la serie di quattro risultati utili consecutivi e spegne gli entusiasmi rinati nella tifoserie dopo la vittoria di due settimane fa nel derby di Chieti. Succede al termine di una settimana positiva, in cui è stato ufficializzato, proprio ieri, il ritorno di Luigi Salvatorelli nella società del presidente Franco Bolami.  

Si sapeva delle difficoltà del match nella tana dei fiuggini, reduci da tre pareggi e due vittorie, ma il punteggio non lascia spazio a molte attenuanti. Alla Vastese manca sempre qualcosa quando ha l'occasione di fare il salto di qualità.

Una sfida, quella dello stadio Capo i Prati, che ha un vago sapore di serie A, vista la carriera dei due allenatori: Giuseppe Incocciati, ex attaccante di Milan, Napoli e Atalanta, e Marco Amelia, portiere di Milan e Livorno e campione del mondo nel 2006 con la Nazionale di Lippi. Quattro assenze in casa biancorossa: il tecnico di Frascati deve fare a meno degli squalificati Vittorio Esposito e Di Filippo e degli infortunati Altobelli e Cacciotti. 

Le reti - Il match si mette subito male. Al 3' i padroni di casa passano in vantaggio col rigore messo a segno da D'Andrea su rigore fischiato da Rodigari di Bergamo per il contatto in area tra il portiere ospite, Lorenzo Bardini, e Macrì. Nel finale, l'occasionissima per pareggiare. Dos Santos è sfortunato, colpisce la traversa. 

Amelia decide di sostituire l'estremo difensore e Cavuoti. Al rientro in campo, ci sono Di Rienzo tra i pali e Alonzi in attacco. Ma anche il secondo tempo inizia male per la Vastese. Al quinto giro di lancette, D'Andrea mette il suo secondo sigillo alla contesa incuneandosi in area e facendo il cucchiaio per battere Di Rienzo. Ora la strada si fa terribilmente in salita per i biancorossi. 

Le residue speranze di rimonta s'infrangono sulla conclusione di Papaserio. È il definitivo 3-0. Un punto nelle ultime due partite. Tre le lunghezze di ritardo dalla zona play off. Le speranze non svaniscono, a patto di tornare subito a mettere punti nel carniere. Domenica prossima all'Aragona arriva il Campobasso. Alla Vastese servirà una prestazione maiuscola.

Le formazioni - Atletico Terme Fiuggi: Chingari, Tassone, Zaccone, Falasca, Gualtieri, Bacchi, Papaserio, Rizzitelli, D'Andrea, Macrì, Basilico. A disposizione: Basilico, Ludovici, Moriconi, Moretti, Chirilenco, Filipponi, Felea, Pietrobono, Diakite Pape, Passaro. Allenatore: Incocciati.

Vastese: Bardini, Pompei, Pollace, Palumbo, Ribeiro Dos Santos, Pizzutelli, Esposito, Giorgi, Marianelli, Cavuoti, Bardini. A disposizione: Di Rienzo, Valerio, Grasso, Zinni, Montanaro, Cardinale, Alonzi, Ravanelli, Minutolo.

Serie D, girone F. Risultati della 20ª giornata - Chieti-Porto Sant'Elpidio 0-5, Atletico Terme Fiuggi-Vastese 3-0, Cattolica Calcio San Marino-Olympia Agnonese 1-1, Campobasso-Tolentino 1919 4-0, Jesina-San Nicolò Notaresco 0-2, Montegiorgio-Recanatese 0-1, Real Giulianova-Matelica 0-0, Sangiustese-Pineto 0-1, Vastogirardi-Avezzano 2-0-.

Classifica - San Nicolò Notaresco 49; Matelica 41; Recanatese 39; Campobasso 38; Pineto 33; Vastese, Montegiorgio, Agnonese 30; Atletico Terme Fiuggi, Vastogirardi 28; Porto Sant'Elpidio 23; Tolentino 1919  22; Sangiustese, Real Giulianova 20; Chieti 17; Avezzano 15; Cattolica San Marino 14; Jesina 12. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi