Al via la collaborazione tra il "Mattioli" di San Salvo e il centro olimpico di Formia - Il progetto per gli studenti di Management dello sport
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Al via la collaborazione tra il "Mattioli" di San Salvo e il centro olimpico di Formia

Il progetto per gli studenti di Management dello sport

Martedì 14 e mercoledì 15 gennaio, alcuni alunni pionieri della curvatura in Management dello Sport dell'ITE “Mattioli” di San Salvo sono stati ospitati nel centro di Preparazione olimpica di Formia, per una full immersion tecnico-sportiva.

"Il centro olimpico di Formia è un complesso sportivo dotato di strutture all’aperto e indoor all'interno del quale si possono praticare oltre 20 discipline sportive. Dalle prime ore del mattino, fino a tarda serata, noi alunni abbiamo svolto un lungo allenamento, pianificato e seguito dalla docente di Scienze motorie e sportive Rita Valerio, suddiviso in base alle seguenti attività: tecnica di appoggio plantare per l’esecuzione della corsa, 100 mt piani, corsa di resistenza su pista, salto in lungo, salto in alto, esercizi di ginnastica artistica, esercizi con macchinari isotonici, calcio a 5, tennistavolo ecc.".

"Durante la permanenza nel centro olimpico, sono stati vissuti momenti di condivisione con alcuni atleti in fase di preparazione per le prossime Olimpiadi di Tokyo 2020; tra questi: gli ostacolisti Pozzi, Marchetti, Hassane e Di Lazzaro, i triplisti Cerro e Derkach, ed i pallavolisti Lupo, Mwagambere e Nicolai. Inoltre, grazie alla presenza del Centro Federale FITeT, hanno condiviso la sala relax con gli allievi della stessa, presenti nei momenti di riposo consentiti, conoscendo e sperimentando le regole su cui si fonda la quotidianità di un atleta di alto livello e che vigono all’interno di un centro olimpico". 

"Un’esperienza che permette agli studente di constatare quanto sia importante, ai fini del successo sportivo, il giusto connubio tra allenamento e alimentazione corretta, grazie ai momenti conviviali di colazione, pranzo e cena, condivisi nella stessa sala, e preparati dallo chef titolare per l’Italia nelle Olimpiadi, Giovanni Vallario".

Per i ragazzi del “Mattioli”, allenarsi e soggiornare nel luogo dove i più grandi campioni Olimpici, tra i quali Pietro Mennea, Oro Olimpico a Mosca nei 200 mt piani, hanno gettato le basi dei loro successi sportivi, è stato altamente formativo ed entusiasmante. Con questa concreta esperienza, si sancisce l’inizio di un progetto annuale che consentirà agli studenti di “crescere” anche nel centro olimpico di Formia.

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi