Tempio crematorio, Tiziana Magnacca apre a Vasto "purché si lavori celermente" - Il sindaco di San Salvo: "Segno di civiltà"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Politica 16/01

Tempio crematorio, Tiziana Magnacca apre a Vasto "purché si lavori celermente"

Il sindaco di San Salvo: "Segno di civiltà"

Se arriverà una richiesta formale da parte del Comune di Vasto, quello di San Salvo sarà felice di collaborare insieme per realizzare un tempio crematorio.
Il sindaco Tiziana Magnacca apre alla proposta di qualche giorno fa di Francesco Menna [LEGGI].

L'opera da realizzarsi in project financing è stata annunciata dal primo cittadino sansalvese nel 2018. L'iter ha subito un rallentamento perché manca un piano cimiteriale, documento necessario e la cui assenza è stata evidenziata dalla Asl Lanciano Vasto Chieti durante l'ultima conferenza dei servizi.

Ospite ieri a Time Out, Tiziana Magnacca rispondendo alle nostre domande, ha detto: "Ad oggi non ho ricevuto alcuna richiesta formale. Credo molto nella collaborazione tra queste due città, non appena questa volontà diventa formale, sarei felicissima di collaborare con Vasto con la premessa di lavorare celermente e portare a casa il risultato nel più breve tempo possibile dando una svolta positiva su un aspetto di grande civiltà e di grande libertà".

"Credo – ha concluso il sindaco – che oltre a un fatto ambientale, di consump del suolo e di modernità, il tempio crematorio sia anche una risposta alla libertà del cittadino di scegliere come poter finire. Nei confronti di tutto ciò che la città di Vasto e la città di San Salvo possono fare assieme mi troverete sempre disponibile".

Per rivedere la puntata di Time Out

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi