Coppa Italia di tennnistavolo: 3° posto per il Norbello di Gaia Smargiassi - A Terni la pongista vastese è protagonista con la squadra sarda
 
Vasto   Sport 12/01

Coppa Italia di tennnistavolo: 3° posto per il Norbello di Gaia Smargiassi

A Terni la pongista vastese è protagonista con la squadra sarda

È un risultato di tutto rispetto il 3° posto conquistato dal Tennistavolo Norbello in cui milita la vastese Gaia Smargiassi nella Coppa Italia 2020. Le ragazze del presidente Simone Carrucciu hanno disputato un'ottima competizione al PalaTennistavolo "Aldo De Santis" di Terni vedendo interrompere il loro cammino solo in semifinale. Sette le formazioni scese in campo da venerdì, le prime cinque in classifica della A1 e la prime due dei gironi di A2 (il Norbello, prima nel girone C, era già nella competizione con la formazione di A1) suddivise nei gironi intitolati a due leggende del tennistavolo italiano come Roberto Giontella e Edith Santifaller.

Nel primo incontro, giocato venerdì, Gaia Smargiassi - chiamata a scendere in campo per sostituire l'infortunata Chiara Colantini (numero 2 d'Italia) ha contribuito al 3-0 contro Alfiere di Romagna A vincendo il doppio, in coppia con Marialucia Di Meo contro Monia Franchi e Laura Galliano. Poi la 16enne vastese, ha superato 3-1 Galliano. Le sarde, allenate da coach Litterio, hanno poi ceduto 3-1 contro il Castel Goffredo che schierava due forti giocatrici cinesi, Tan Wenling e Li Xiang, quest'ultima vittoriosa 3-1 con Gaia Smargiassi.

Con la qualificazione al turno successivo ancora in bilico, il Norbello ha disputato ieri mattina il derby sardo con il 4 Mori Cagliari. Gaia Smargiassi ha ceduto il match contro la romena Mihaela Suzana Encea ma è poi stata decisiva per le sorti della sua squadra, con il punteggio sul 2-2, strappando la vittoria che valsa alle norbelline la semifinale. In un combattutissimo match la vastese ha battuto 3-2 Rossana Antonella Ferciug.

Senza storia l'esito della semifinale, che la Polisportiva Bagnolese Panino Lab ha vinto 3-0 guadagnandosi l'accesso in finale contro Cortemaggiore, vincitrice a sorpresa contro Castel Goffredo. Gaia Smargiassi ha però dato filo da torcere alla cinese Tian Jing che ha dovuto lottare fino al 5° set per battere la giovane portacolori del Norbello.

Si chiude così al terzo posto (nel tennistavolo entrambe le semifinaliste perdenti sono classificate terze) l'esperienza a Terni del Norbello che ora tornerà ad affrontare con maggiore convinzione i campionati. Un risultato più che positivo per la formazione sarda che ha affrontato la competizione schierando solo giocatrici italiane. 

Per Gaia Smargiassi, che quest'anno milita nella formazione di serie A2 della società sarda ed è numero 24 d'Italia, è stata una ulteriore occasione di crescita per valutare in match ufficiali il lavoro fatto in allenamento con il suo tecnico Marco Prosperini e lo sparring Arcangel Giammarino. Il prossimo appuntamento sarà quello del 9 febbraio con il quarto concentramento di serie A2 a Spadafora (Messina).

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi