CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cultura 11/01/2020

"Stay hungry, stay Mattei": domani la giornata di orientamento scolastico

Porte aperte: studenti e famiglie assisteranno a esperimenti e didattica

La locandina dell'iniziativa“Stay hungry. Stay… Mattei!”: è lo slogan scelto dall’Istituto d’Istruzione Superiore “E. Mattei” di Vasto per accompagnare le giornate di orientamento in entrata destinate agli studenti e alle loro famiglie.

Per far conoscere i suoi indirizzi di studio, le sue attrezzature e le sue metodologie didattiche, nella mattinata di domenica 12 gennaio, dalle 10 alle 13, l’IIS “Mattei” aprirà le sue porte a genitori e ragazzi, che saranno coinvolti in laboratori di didattica digitale, robotica, realtà virtuale, chimica, debate, meccatronica, automazione e app inventor.

Gli studenti potranno assistere ad esperimenti chimici, partecipare ad attività di robotica educativa, didattica digitale e debate, sperimentare la realtà virtuale e aumentata, nonché toccare con mano l’industria 4.0. Tante le attività in programma anche nel nuovissimo laboratorio Steam per un approccio interdisciplinare a scienza, tecnologia, ingegneria, arte e matematica.

“Attraverso coinvolgenti laboratori, dislocati all’interno di tutto l’istituto scolastico di via San Rocco - precisa il dirigente scolastico Nino Fuiano -, verranno sperimentate divertenti e innovative attività, nella quali ‘sapere’ e ‘fare’ sono felicemente fusi tra loro. La segreteria degli studenti sarà aperta per offrire un supporto alle famiglie interessate. Io stesso, con i docenti del ‘Mattei’, resto a disposizione per fornire informazioni e precisazioni”.

L’Open Day del “Mattei” sarà replicato sabato 25 gennaio, dalle 15 alle 18.

Paola Cerella

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi