"A Vasto il quartiere Ciccarone è finito nel dimenticatoio" - Palmer (Iustitia nova) scrive all’assessora Marchesani: "Incontri i residenti"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

"A Vasto il quartiere Ciccarone è finito nel dimenticatoio"

Palmer (Iustitia nova) scrive all’assessora Marchesani: "Incontri i residenti"

(foto di Orlando Palmer)"Quartiere Ciccarone nel dimenticatoio". Si intitola così la lettera aperta che Orlando Palmer, segretario provinciale del Movimento Iustitia nova, indirizza a Lina Marchesani, assessora alle Politiche sociali del Comune di Vasto "residente nel quartiere".

Secondo il referente del movimento fondato da Alessio Feniello, "la situazione è diventata insostenibile" e i residenti sono "stanchi di segnalare il degrado e la sporcizia, ma le istuzioni cittadine non intervengono", quindi "per richiamare la loro attenzione abbiamo pensato di fare un servizio fotografico". 

Palmer invita Lina Marchesani "a fare un incontro con i cittadini del quartiere per rassicurarli" del fatto che "nel 2020 saranno adottati gli opportuni provvedimenti atti a garantire la sicurezza dei cittadini. Un appello: assessore Marchesani, dedichi cinque minuti al giorno al suo quartiere".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi