Controesodo post-natalizio sull’A14, Castaldi: "Vigileremo sui rimborsi per code e ritardi" - Il sottosegretario: "Sarebbe stato meglio sospendere i pedaggi per 2 giorni"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 05/01

Controesodo post-natalizio sull’A14, Castaldi: "Vigileremo sui rimborsi per code e ritardi"

Il sottosegretario: "Sarebbe stato meglio sospendere i pedaggi per 2 giorni"

Gianluca Castaldi (M5S)"Vista la situazione inaccettabile, sarebbe stato il caso di sospendere i pagamenti dei pedaggi almeno un paio di giorni. Per non parlare poi dei danni morali. Comunque qualcosa, rispetto a prima, si  ottenuta. La battaglia continua". Il sottosegretario ai Rapporti col Parlamento, Gianluca Castaldi, pubblica su Instagram una foto di centinaia di mezzi incolonnati sull'autostrada e interviene sul controesodo natalizio e il rischio che sull'A14 il traffico si intasi nuovamente come nei giorni precedenti il Natale, quando per percorrere i circa 160 chilometri tra Ancona e Pescara migliaia di automobilisti hanno impiegato fino a cinque ore a causa di restringimenti e ponti sequestrati.

Ieri la società Autostrade per l'Italia ha annunciato rimborsi, se si ripeteranno, sul tratto Vasto-Porto Sant'Elpidio, gli stessi disagi in questi giorni di ripartenza verso il Nord.

"Le festività natalizie dovrebbero essere un momento di serenità per ognuno di noi: purtroppo i cittadini in viaggio sulla A14 si troveranno in una situazione tutt'altro che serena, per colpa dei rallentamenti nel tratto autostradale fra Vasto e Porto S.Elpidio", dichiara Castaldi in un comunicato.

"Autostrade ha ammesso immediatamente le sue responsabilità, garantendo i rimborsi dei pedaggi agli automobilisti vittime delle code e dei relativi ritardi. Visti i trascorsi, non era una cosa scontata: evidentemente le
pressioni del Movimento su Autostrade stanno facendo effetto. È importante far sapere a tutti come ottenere questi rimborsi: bisogna scrivere a info@autostrade.it, con una copia dell'attestato di viaggio in allegato. Vigileremo affinché i rimborsi avvengano davvero.

Ringrazio - conclude il sottosegretario di Vasto - la Protezione civile, che prontamente si è predisposta ad un
lavoro straordinario di assistenza, al fine di mitigare i disagi degli automobilisti". 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi