Biblioteca, Febbo: "Il polo culturale non chiude. Lo potenzieremo. Pd diffonde fake news" - L’assessore regionale: "Gli amministratori di Vasto ci sono o ci fanno?"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 05/01

Biblioteca, Febbo: "Il polo culturale non chiude. Lo potenzieremo. Pd diffonde fake news"

L’assessore regionale: "Gli amministratori di Vasto ci sono o ci fanno?"

Mauro FebboL'Agenzia per la promozione culturale di Vasto non chiude, ma sarà potenziata, mentre per la biblioteca si profila il trasferimento nelle Scuderie di Palazzo Aragona, nei pressi dello stadio.

Mauro Febbo chiarisce le intenzioni del governo regionale e accusa il Pd e l'amministrazione comunale di diffondere "fake news". "Leggendo l'ultimo comunicato di Lapenna inerente la chiusura della biblioteca di Vasto, mi rimane difficile comprendere se alcuni amministratori ci fanno o ci sono", commenta l'assessore regionale ai Beni e alle Attività culturali.

"Il polo culturale di Vasto non solo resterà aperto ma addirittura potenziato con altri ruoli culturali e non solo, mentre la biblioteca verrà trasferita nei locali delle Scuderie di Palazzo Aragona così come condiviso e concordato con i dirigenti comunali e sindaco al fine di ottimizzazione gli spazi, i servizi e la gestione del personale per creare sinergie con la biblioteca comunale. Invece di scrivere fake news, invito piuttosto il Comune di Vasto di far conoscere e procedere sulla scorta delle decisioni e soluzioni già condivise nel l'incontro del 4 novembre (due mesi fa) sulla fattibilità delle procedure di trasloco concordate. Quindi sia ben chiaro come per Vasto la Regione Abruzzo stia lavorando per non chiudere proprio nulla, ma creare un polo di promozione culturale efficiente, con un ruolo e compiti ben definiti, che interesserebbe e coinvolgerebbe l’intera cittadinanza di Vasto e del comprensorio. Capisco come Giuseppe Forte e Luciano Lapenna lavorino entrambi - sostiene Febbo - per ottenere la candidatura a sindaco ma devono trovare argomenti seri e veri prima di rilasciare notizie totalmente false e, peggio ancora, dimostrando di non conoscere ciò che il loro sindaco ha già condiviso da tempo con i funzionari e uffici dell"Ente Regione".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi