Tubi colabrodo, Zocaro (FI) al presidente della Sasi: "Basterebbe dimettersi" - Dopo Natale due giorni senz’acqua
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


16 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 28/12/2019

Tubi colabrodo, Zocaro (FI) al presidente della Sasi: "Basterebbe dimettersi"

Dopo Natale due giorni senz’acqua

Massimiliano Zocaro (Forza Italia)"Basterebbe dimettersi". Massimiliano Zocaro, coordinatore di Forza Italia a Vasto, chiede a Gianfranco Basterebbe di lasciare la presidenza della Sasi, la società che gestisce acqua potabile, fogne e depurazione in 92 dei 104 comuni della provincia di Chieti. 

"Una vergogna immane". Così il rappresentante del partito di Berlusconi definisce i disagi causati in 37 città e paesi negli ultimi due giorni. "Si dice di voler creare brand virtuosi, ma poi non riusciamo nemmeno ad assicurare i servizi essenziali alle persone. Abbiamo condotte corrose e rovinate e non si investe su tecniche di relining delle tubature che consentirebbero di limitare le perdite d'acqua. Nel frattempo, le bollette aumentano senza avere un servizio efficiente. Cari sindaci - è l'appello di Zocaro - revochiamo le concessioni. L'acqua è un bene pubblico, nonché un diritto inalienabile, per cui non può essere considerata una merce".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi