Pittori vastesi tra Ottocento e Novecento: da oggi la mostra a Palazzo d’Avalos - Apertura alle 17 nei musei civici. Opere di Cardone, d’Aloisio, Galante e Lattanzio
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cultura 27/12/2019

Pittori vastesi tra Ottocento e Novecento: da oggi la mostra a Palazzo d’Avalos

Apertura alle 17 nei musei civici. Opere di Cardone, d’Aloisio, Galante e Lattanzio

Vasto: Palazzo d'AvalosSi inaugura oggi, alle 17, a Palazzo d’Avalos la mostra “Opere dai Depositi. Pittori Vastesi tra ‘800 e ‘900. Francesco Cardone, Carlo d’Aloisio, Nicola Galante, Filandro Lattanzio”.

"La mostra è dedicata a quattro importanti artisti vastesi, attivi tra la seconda metà dell’Ottocento e il Novecento, finora conservate nei depositi dei Musei Civici", si legge in una nota diramata dal Comune. "Obiettivo dell’amministrazione comunale e dell’Assessorato ai Beni e alle Attività Culturali è infatti quello di esporre periodicamente e a rotazione opere provenienti dai depositi organizzando mostre temporanee, agili ma di sicuro impatto, per restituire alla fruizione pubblica, con iniziative cicliche e di durata contenuta, quella parte di patrimonio storico artistico di Palazzo d’Avalos non esposto permanentemente.

La mostra che si avvale dell’organizzazione di Coop Archeologia e Coop Zoe rimarrà in programmazione fino al 31 marzo 2020. L’ingresso è gratuito, i giorni e gli orari di apertura sono martedì, mercoledì, giovedì h 10-12, venerdì h 16-19, sabato, domenica e festivi h 10-13; 16-19. La sala espositiva resterà chiusa a Capodanno". 

Info
Musei Civici di Palazzo d’Avalos, p.zza Lucio Valerio Pudente 5 Vasto (CH)
334.3407240- 0873.367773 (in orario di apertura), palazzodavalos@archeologia.it
www.museipalazzodavalos.it, facebook: Palazzo d'Avalos – Meraviglia d'Abruzzo

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi