Allenamento all’aperto a ritmo di musica: buona la prima per "Vasto Xmas Training" - L’iniziativa di tre giovani vastesi appassionati di sport e musica
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 27/12/2019

Allenamento all’aperto a ritmo di musica: buona la prima per "Vasto Xmas Training"

L’iniziativa di tre giovani vastesi appassionati di sport e musica

Buona la prima per Vasto Xmas Training, un allenamento collettivo all'aria aperta a ritmo di musica. Il 23 dicembre, al Parco Muro delle Lame, si è così realizzata l'idea di tre amici, due personal trainer e un dj, nata "il 5 dicembre quando Francesco ci ha contattato - raccontano Laura e Stefano - proponendoci un Christmas training accompagnato da un djset all'aperto. E così, in 2 settimane, siamo riusciti a organizzare tutto nonostante tutti e tre fossimo in tre città diverse". I protagonisti dell'iniziativa sono Francesco Suriani, Laura Delli Quadri e Stefano Alfieri - in arte Stalf -, tutti e tre laureati in Scienze delle attività motorie e sportive e ora con percorsi diversi tra Firenze, Vasto e Bologna con la prosecuzione del percorso di studi di specializzazione e il lavoro in palestre e con società sportive. 

"Da subito l'idea ci è sembrata troppo bella per non essere realizzata anche perché è un progetto che unisce tutte le nostre passioni e competenze: attività fisica, organizzazione di eventi e musica - raccontano i tre promotori dell'evento -. Inoltre, anche in ambito scientifico, è stato accertato come la musica abbia un enorme impatto sulle prestazioni fisiche e sul senso di fatica. Quindi, nonostante il poco tempo a disposizione, ci siamo messi d'impegno per riuscire a realizzare tutto grazie anche all'aiuto offerto dal nostro unico sponsor Sparagn e Cumbarisc che ci ha permesso di rendere l’evento gratuito". 

Il nome scelto per il progetto è Miak, Music Is a Key, "un estratto di una canzone scritta da Stalf che dice La Musica è una chiave con cui puoi aprire tutte le porte di tutti i cuori in giro per il Mondo!. Proprio per questo noi speriamo che attraverso la musica potremo aprire i cuori di molte persone a partire proprio da Vasto, la città che ci ha cresciuti e che nonostante tutto ameremo per sempre. A fare parte di Miak non siamo solo noi 3 ma tutto un gruppo di amici sparsi in giro per l’Italia e nel Mondo, ognuno con le proprie competenze nei più svariati settori".

Laura Delli Quadri e Francesco Suriani hanno ideato e guidato un "allenamento accessibile a tutti e completamente coordinatoin base al tipo di intensità e di esercizi, con la musica suonata da Stalf. È stata una vera e propria sperimentazione riuscita alla grande. I circa 30 amici e conoscenti che hanno partecipato, infatti, si sono divertiti e allenati con il giusto spirito grazie soprattutto alla musica e alla bella cornice del Parco Muro delle Lame". E ora, il sogno dei tre giovani vastesi "è che possa diventare un evento ben strutturato e organizzato perché pensiamo che un’attività del genere possa far bene alla nostra città. Quindi speriamo che anche in futuro l'amministrazione comunale, che ringraziamo per averci concesso il patrocinio gratuito, possa continuare ad appoggiarci attraverso il suo supporto. Attraverso un’iniziativa del genere, infatti, vediamo anche un’opportunità per mettere a disposizione della nostra terra tutte le conoscenze e competenze che abbiamo acquisito durante i nostri percorsi universitari. L'attività fisica, infatti, dovrà sempre di più far parte delle scelte politiche sia a livello nazionale che locale dato che il suo impatto positivo sulla salute si estende di conseguenza anche sulla spesa sanitaria e sull'economia di un territorio". 

Inoltre, grazie alle donazioni dei partecipanti, sono stati raccolti anche fondi da destinare alla costruzione di un pozzo in Malawi grazie alla cooperativa Vagamondi e all'associazione Cose dell'altro mondo.

Il progetto Miak ha anche una pagina facebook e un profilo instagram, per promuovere le iniziative che saranno organizzate per il 2020. 

 

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi