Castaldi: "Chiusura tribunali scongiurata fino al 2022. Un anno in più per ragionare su soluzione" - La soddisfazione del sottosegretario vastese
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 21/12/2019

Castaldi: "Chiusura tribunali scongiurata fino al 2022. Un anno in più per ragionare su soluzione"

La soddisfazione del sottosegretario vastese

"Altro impegno mantenuto: i tribunali di Vasto, Lanciano, Sulmona e Avezzano avranno un'ulteriore proroga. La chiusura è scongiurata fino al 2022, grazie ad una disposizione inserita nel decreto Milleproroghe. Abbiamo conquistato un anno di tempo in più per ragionare, tutti insieme, su una soluzione definitiva e strutturale del problema". È il sottosegretario ai rapporti con il Parlamento Gianluca Castaldi a dare conferma alla notizia attesa in questi giorni. Dal 2021 - termine prorogato lo scorso anno - slitterà al 2022 il provvedimento che allunga la vita dei tribunali abruzzesi. 

È un primo risultato che permetterà di andare avanti con la battaglia affinchè il tribunale di Vasto possa restare aperto, superando la riforma che ne prevede l'accorpamento con Chieti. "Ringrazio i parlamentari abruzzesi, di qualsiasi schieramento, che hanno dato il loro contributo a questo risultato, in particolare le pentastellate Carmela Grippa e Gabriella Di Girolamo, per la tenacia con cui hanno lottato, in questi mesi, per raggiungere un risultato non scontato a favore di tutta la nostra Regione", ha aggiunto Castaldi.

Senza l'affanno dell'immediata chiusura - perchè una chiusura nel 2021 avrebbe significato dover avviare il trasferimento da Vasto a Chieti già durante il 2020 - le parti in causa potranno continuare nell'attività nei confronti del Ministero perchè vengano rivisti i piani. "Ad oggi - aveva spiegato nei giorni scorsi Carmela Grippa, deputato del M5S e componente dell'intergruppo per la geografia giudiziaria - non abbiamo ancora dei dati che ci dicano se c'è stato un effettivo risparmio dal riordino che ha previsto la soppressione di molti tribunali".

Proprio al lavoro dell'intergruppo sono affidate le speranze dei vastesi affinchè si salvi il tribunale. "Il 2019 è stato un anno fondamentale - ha detto Vittorio Melone, presidente dell'ordine degli avvocati di Vasto durante il brindisi di fine anno a palazzo di giustizia - ma è un punto di partenza di un progetto per la salvaguardia del tribunale. Confidiamo che l'intergruppo lavori con il governo e con il territorio con l'auspicio di salvare i nostri tribunali". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi