Sì alla variazione di bilancio: ok al mutuo da 600mila euro per il campo in erba sintetica - In Consiglio via libera alla richiesta di finanziamento al Credito sportivo
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Casalbordino   Sport 19/12/2019

Sì alla variazione di bilancio: ok al mutuo da 600mila euro per il campo in erba sintetica

In Consiglio via libera alla richiesta di finanziamento al Credito sportivo

Filippo MarinucciIl campo sportivo di Casalbordino avrà un manto d'erba sintetica. Un altro passo nella procedura che porterà a rinnovare radicalmente il terreno di gioco è stato compiuto oggi in Consiglio comunale.

Con il voto favorevole della maggioranza e l'astensione dell'opposizione, l'aula ha approvato la variazione di bilancio che consente al Comune di chiedere un mutuo al Credito sportivo. "Il progetto esiste - spiega il sindaco, Filippo Marinucci - ed è stato già approvato da Coni e Lega nazionale dilettanti. Ora lo manderemo al Credito sportivo per chiedere il necessario finanziamento da 600mila euro a tasso zero per 15 anni e all'1% per i successivi 10, per realizzare l'intero progetto, che prevede anche il drenaggio del fondo e la nuova recinzione a norma di sicurezza. Oggi, in Consiglio comunale, abbiamo posto le basi serie e veritiere per fare il campo in erba sintetica a Casalbordino. Era una promessa fatta in campagna elettorale e la stiamo mentenendo. I tempi: non appena avremo pubblicato il bando, attenderemo i necessari 35 giorni per consentire alle ditte interessate di partecipare alla gara aperta, poi procederemo all'apertura delle buste contenenti le offerte e all'aggiudicazione dell'appalto all'impresa che praticherà il maggior ribasso rispetto alla base d'asta di 600mila euro, Iva inclusa. Speriamo di poter aggiudicare i lavori entro i primi di marzo. Dal momento in cui saranno stati aggiudicati, i lavori potranno terminare nel giro di 3-4 mesi.

Carla Zinni"A questo progetto - sottolinea l'assessora allo Sport, Carla Zinni - lavoriamo dal 2016, ossia da quando ci siamo insediati. Solo oggi sono sopraggiunte le condizioni favorevoli per la sua attuazione". 

"Le polemiche in occasione della pioggia torrenziale di novembre? Non è l'amministrazione - precisa Marinucci - a decidere se una partita va giocata i no. È un compito che spetta all'arbitro e ai capitani delle squadre: in quella circostanza, hanno deciso che, nel primo tempo, il campo era praticabile. Voglio ricordare che, proprio quella domenica, è stata sospesa a Lecce una partita di serie A (Lecce-Cagliari, ndr) a causa dei nubifragi che avevano reso impraticabile un campo in cui si giocano gli incontri della massima serie. E nessuno a Lecce si è sognato di dare la colpa all'amministrazione comunale".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi