Rubavano addobbi natalizi nel centro storico di Vasto: due persone denunciate - In azione la polizia
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 14/12/2019

Rubavano addobbi natalizi nel centro storico di Vasto: due persone denunciate

In azione la polizia

Addobbi natalizi che vanno a ruba nel senso letterale del termine. A Vasto due persone del posto (S.D. di 40 anni e D.G.M. di 37) sono state denunciate per furto aggravato in concorso dalla polizia del locale commissariato.

Vittime dei furti sono stati alcuni esercenti del centro storico che non hanno ritrovato al loro posto alberi di Natale, luminarie e oggetti artistici vari.
"L’intensificazione dei servizi di controllo del territorio – spiega il commissario Fabio Capaldo – attuato dagli operatori della Polizia di Stato a tutela dei vari obiettivi sensibili, ha avuto tra gli scopi anche l’individuazione degli autori di tali furti, al fine d’interrompere tale attività delittuosa. Nella serata di ieri durante il pattugliamento, nelle vie del centro storico il personale in servizio di volante individuava ed identificava i responsabili, noti alle forze dell’ordine in quanto già pregiudicati per reati contro il patrimonio".

"Un ruolo decisivo hanno avuto le immagini estrapolate dalle telecamere di videosorveglianza del Comune nelle quali gli operatori hanno riconosciuto inequivocabilmente gli autori del furto i quali, all’atto del controllo, non solo avevano lo stesso abbigliamento indossato nei giorni in cui hanno commesso il reato, ma avevano a seguito anche uno zaino contenente arnesi atto allo scasso, opportunamente sequestrato. Sono stati accompagnati negli uffici del commissariato e sottoposti a fotosegnalamento. Deferiti alla locale autorità giudiziaria, dovranno rispondere di furto aggravato in concorso".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi