Amato: "Ora la battaglia è per la nuova risonanza magnetica per le diagnosi oncologiche" - La direttrice della radiologia: "Macchinario obsoleto". Investimento da un milione
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 13/12/2019

Amato: "Ora la battaglia è per la nuova risonanza magnetica per le diagnosi oncologiche"

La direttrice della radiologia: "Macchinario obsoleto". Investimento da un milione

L'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto ha bisogno di una nuova risonanza magnetica, perché quella esistente "è obsoleta. Abbiamo diritto a un nuovo macchinario che consenta le diagnosi oncologiche", dice Maria Amato durante l'incontro con il direttore generale della Asl, Thomas Schael, e la responsabile territoriale della diagnostica, Orietta Pelliccioni.

Guarda il video

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Ospedale, ora la battaglia è per la nuova risonanza

Servizio di Michele D'Annunzio
Video di Antonino Dolce



 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi