Marsilio: "Sindaci di Vasto e Lanciano dormivano quando la Asl comprava medicinali al 10-20% in più" - Il presidente della Regione visita "Il Cireneo": "Potenzieremo questa struttura"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 12/12/2019

Marsilio: "Sindaci di Vasto e Lanciano dormivano quando la Asl comprava medicinali al 10-20% in più"

Il presidente della Regione visita "Il Cireneo": "Potenzieremo questa struttura"

Vasto, Centro per l'autismo Il Cireneo: da sinistra, Nicoletta Verì, Bruno Forte, Marco Marsilio, Germana Sorge e Sabrina Bocchino

Nella Asl Lanciano-Vasto-Chieti "si acquistavano i medicinali a costi del 10-20% in più", "mentre i sindaci di Vasto e Lanciano evidentemente dormivano". Marco Marsilio bolla come "propaganda e opposizione per pregiudizio" il no espresso dai primi cittadini di Vasto e Lanciano, Francesco Menna e Mario Pupillo, al bilancio di previsione e al piano di investimenti presentato ieri dal manager dell'azienda sanitaria provinciale, Thomas Schael, al Comitato ristretto dei sindaci. Il presidente della Regione risponde alle polemiche. Lo fa a margine della visita alla sede della fondazione Il Cireneo, centro che a Vasto assiste le persone con autismo. 

Marsilio e l'assessora regionale alla Sanità, Nicoletta Verì, sono stati ricevuti al Cireneo dalla responsabile della struttura, Germana Sorge, e dal personale. Presenti l'arcivescovo di Chieti-Vasto il direttore generale della Asl, Thomas Schael, l'assessore regionale Mauro Febbo, i consiglieri regionali Manuele Marcovecchio e Sabrina Bocchino, il sindaco di Vasto, Francesco Menna, i consiglieri comunali Vincenzo Suriani e Francesco Prospero, il segretario locale di Fratelli d'Italia, Marco di Michele Marisi.

Germana Sorge chiede alla Regione Abruzzo il rinnovo della convenzione, in modo da consentire al Centro di via San Rocco di continuare a erogare servizi. Alessandra Portinari, presidente regionale dell'associazione Angsa, rivolge un appello accorato per l'attivazione dell'ambulatorio necessario a smaltire le lunghe liste d'attesa. Marsilio promette di "potenziare questa struttura per poter dare un'assistenza completa ai ragazzi autistici, un problema che sempre più emerge nella società: c'è una sempre crescente domanda e stiamo rideterminando i fabbisogni per dare la possibilità di aprire anche nuove strutture, perché in Abruzzo ce n'è bisogno".

"È curioso che i sindaci di Vasto e Lanciano abbiano approvato, senza batter ciglio, una gestione della Asl che, come verificato dall'attuale attenta gestione del dottor Schael, ha fatto emergere decine di milioni di euro di debiti. Noi siamo ora chiamati a ripianare questo deficit e abbiamo dato l'obiettivo di 15 milioni per il primo anno, quindi è chiaro che il dottor Schael deve conciliare il livello dell'assistenza con il contenimento della spesa, cosa che abbiamo cominciato a fare". "Mentre i sindaci di Vasto e Lanciano evidentemente dormivano, si acquistavano i medicinali a costi del 10-20% in più. Noi stiamo riducendo queste spese. Naturalmente, se qualcuno, per ragioni di appartenenza a un partito, vuole fare propaganda e opposizione per pregiudizio, faccia pure. Non tutti i sindaci la pensano come i sindaci di Vasto e Lanciano, a cominciare da Umberto Di Primio, sindaco di Chieti, che ha espresso una posizione diversa. In assenza del sindaco di Casoli, si è approfittato di una momentanea maggioranza politica all'interno del comitato ristretto per cercare di costruire un caso". 

Guarda il video Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Marsilio: "Piano Asl, i sindaci di Vasto e Lanciano prima dormivano"

Servizio di Michele D'Annunzio

Video di Antonino Dolce

Video - Nicoletta Verì: "Impegno concreto per il Cireneo"

Servizio di Michele D'Annunzio
Video di Antonino Dolce



 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi