I turbanti e i cappellini di Lory a Colori donati ai reparti oncologici di Chieti, Pescara e Ortona - L’iniziativa "Doniamo colore alla vita"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Attualità 12/12/2019

I turbanti e i cappellini di Lory a Colori donati ai reparti oncologici di Chieti, Pescara e Ortona

L’iniziativa "Doniamo colore alla vita"

"Laddove il cancro si porta via per un po’ i capelli, noi pensiamo a riempire la testa di colore e amore. L’amore che tieni tra le mani con stoffa morbida, che puoi vedere con gli occhi dei colori di tramonti o arcobaleni". Con questo spirito tre mesi fa è partito il progetto "Doniamo colore alla vita" dell'associazione Lory a Colori di San Salvo.

In collaborazione con Gessica Riccitelli di Habibi-Art Design e con i Tessuti del riccio, sono stati creati e donati gratuitamente "turbanti rosa a pazienti e cappellini ai piccoli principi e alle deliziose principesse che lottano nella malattia oncologica". 

Nei giorni scorsi turbanti e cappellini sono stati donati ai pazienti del reparto oncoematologico dell’ospedale "Santo Spirito" di Pescara attraverso l’associazione Agbe, alla Clinica Oncologica del “SS. Annunziata" di Chieti e al day hospital oncologico del "Bernabeo" di Ortona con l'associazione Gaia in entrambe le occasioni.

"Abbiamo potuto realizzare questo progetto – dice l'associazione sansalvese – grazie anche all’importante collaborazione con i volontari attivi all'interno dei reparti e con cui continueremo anche in futuro a collaborare. Un grazie a coloro che hanno donato per contribuire alla realizzazione di tutto questo: sono loro il cuore pulsante della nostra associazione. In alcuni nostri progetti cerchiamo di focalizzarci sulla restituzione al paziente di qualcosa che la malattia gli ruba. Non ci illudiamo che questo compensi a pieno il disagio che accompagna questa tappa delle cure, ma abbiamo potuto vedere sorrisi, stringere mani e fotografare volti nuovi di bellezza esagerata".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi