Forze dell’ordine recuperano 10 auto abbandonate a Punta Penna - Operazione di carabinieri, finanza e polizia locale
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 11/12/2019

Forze dell’ordine recuperano 10 auto abbandonate a Punta Penna

Operazione di carabinieri, finanza e polizia locale

Polizia locale di Vasto"Nei giorni scorsi carabinieri, guardia di finanza e polizia locale di Vasto, nel corso di un servizio congiunto finalizzato alla prevenzione di reati e alla sicurezza  della viabilità cittadina, hanno provveduto allo sgombero di dieci autovetture abbandonate in un’area a Punta Penna". Lo comunica una nota dell'amministrazione comunale. "Le auto, molte delle quali prive della necessaria copertura assicurativa sono state rimosse per violazioni di cui all'articolo 193 delle previste coperture, assicurative e per omessa revisione. I veicoli sono stati sottoposti a sequestro amministrativo e per alcuni è scattata anche la confisca.  

“Ringrazio tutte le forze dell’ordine - ha detto l’assessore alla Polizia locale, Luigi Marcello - per l’azione promossa congiuntamente a tutela della sicurezza dei cittadini. Un intervento messo in campo e che ha portato al sequestro di numerose autovetture in una zona periferica della città. L’azione di prevenzione e controllo viene portata avanti con grande determinazione e di questo non possiamo che ringraziare quanti operano giornalmente sul campo”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi