"Ospedale rischia di perdere personale: analisi verranno fatte a Vasto e trasferite a Chieti" - Menna: "Preoccupati per il taglio di 15 milioni di euro"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 11/12/2019

"Ospedale rischia di perdere personale: analisi verranno fatte a Vasto e trasferite a Chieti"

Menna: "Preoccupati per il taglio di 15 milioni di euro"

Francesco Menna"Rischiamo che il personale venga trasferito a Chieti", lancia l'allarme Francesco Menna, sindaco di Vasto. "Le analisi saranno fatte a Vasto e trasferite a Chieti".

"Abbiamo manifestato preoccupazione e contrarietà al taglio di 15 milioni di euro che la Regione Abruzzo farà sulla provincia di Chieti e sul sistema sanitario, un taglio che riguarda farmaci, emoderivati, dispositivi, personale, beni e servizi. Contrarietà anche riguardo alla volontà di centralizzare a Chieti i centri trasfusionali e i laboratori analisi e anatomia patologica di Vasto e Lanciano con gravi ricadute sul personale e, probabilmente, sulla qualità delle prestazioni. Rischiamo che il personale venga trasferito a Chieti. La rete dell’emergenza urgenza abbiamo ottenuto l'impegno dell’azienda di sottoporre la riorganizzazione al Comitato dei sindaci prima che la riorganizzazione divenga definitiva. I territori avranno ambulanze medicalizzate di 118 senza medico a bordo, con tutte quelle conseguze del caso per quei comuni che vivono già situazioni di carenza di servizi”.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi