In A14 polizia insegue una Jaguar rubata: il ladro l’abbandona ancora in movimento - La polstrada recupera l’auto dopo un pericoloso inseguimento
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 09/12/2019

In A14 polizia insegue una Jaguar rubata: il ladro l’abbandona ancora in movimento

La polstrada recupera l’auto dopo un pericoloso inseguimento

La polizia stradale ha recuperato la scorsa notte un Suv Jaguar, rubato poco prima a Montesilvano, dopo un pericoloso inseguimento. 

"Il personale della sottosezione Polizia Stradale di Vasto Sud, nell’ambito dei servizi di contrasto al traffico di veicoli rubati attuati dal vice questore aggiunto Fabio Polichetti, dirigente della sezione polizia stradale di Chieti e coordinati dal vice ispettore Luca Di Paolo, comandante della sottosezione polizia stradale di Vasto sud, è riuscito a fermare un SUV Jaguar rubato poco prima nel centro abitato di Montesilvano", spiega una nota del comando provinciale di Chieti.

"All’altezza del casello di Vasto Nord dell’autostrada A14 in direzione sud, poco prima della mezzanotte veniva intercettato il veicolo in fuga ed iniziava un lungo inseguimento tra la pattuglia della polizia stradale e l’autore del furto, il quale all’altezza dell’area di sosta San Lorenzo abbandonava il veicolo ancora in movimento sulla corsia di sorpasso precipitandosi fuori dall’abitacolo. Il fuggitivo a piedi, dopo aver scavalcato la rete di recinzione autostradale, faceva perdere le proprie tracce nelle campagne circostanti". Gli uomini della pattuglia in servizio sono riusciti a fermare la vettura ripristinando così le condizioni di sicurezza sull'autostrada.

"Sono in corso indagini per identificare sia l’autore del furto e sia altre persone dedite al riciclaggio del veicolo", spiega il vice questore aggiunto Polichetti.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi