Per la Vastese batosta a Matelica: 4-0, si spezza la serie positiva che durava da 5 partite - Serie D, girone F - La legge dell’ex: Colavitto castiga i biancorossi
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 08/12/2019

Per la Vastese batosta a Matelica: 4-0, si spezza la serie positiva che durava da 5 partite

Serie D, girone F - La legge dell’ex: Colavitto castiga i biancorossi

(foto dal profilo Facebook del Matelica)Si interrompe bruscamente la serie di risultati utili della Vastese. Pesante il 4-0 con cui i biancorossi tornano da Matelica, sconfitti sul terreno di gioco della terza forza del girone F di serie D. La legge dell'ex torna a colpire inesorabilmente: l'allenatore dei marchigiani, infatti, Gianluca Colavitto.

"Siamo pochini", aveva detto Marco Amelia alla vigilia del match giocato allo stadio Giovanni Paolo II, alludendo alle sei cessioni e alle assenze di Pompei (squalificato) e Pollace (infortunato) sottolineando, però, che la mentalità non cambia: i biancorossi giocano per vincere, rinfrancati da cinque settimane di buone prestazioni e risultati utili, con l'obiettivo di agganciare il Matelica al terzo posto della grasduatoria. 
Abruzzesi in campo col 3-4-1-2: Cardinale, Cacciotti e Giorgi davanti al portiere Lorenzo Bardini. Linea di centrocampo composta, da destra verso sinistra, da Marianelli, Francesco Esposito, Filippo Bardini e Alonzi. Palumbo trequartista dietro a Dos Santos ed Esposito.

L'equilibrio si spezza dopo 10 minuti. Sono i padroni di casa a passare in vantaggio con Bugaro su punzione dal limite e vanno vicini anche al raddoppio. Dos Santos prova, senza successo, a riequilibrare il risultato.

Anche la ripresa inizia in salita per la formazione del presidente Bolami. Al 4', espulso Cardinale per doppia ammonizione. Avvio di secondo tempo nel segno dei marchigiani, che al 5' raddoppiano. In area Croce va a terra. L'arbitro dice che è rigore. Dal dischetto, Moretti insacca.

Trascorrono altri 8 giri di lancette e arriva il 3-0. Ci mette ancora lo zampino Moretti, che serve l'assist su cui Barbetta mette al sicuro il risultato.

Un numero di Massetti arrotonda il risultato e lo fissa sul definitivo 4-0. Un boccone duro da digerire per i vastesi. Soprattutto dopo che gli entusiasmi erano tornati a riaccendersi. Domenica servirà un riscatto immediato con fanalino di coda Cattolica-San Marino.

Il tabellino - SS MATELICA CALCIO: Urbietis, Visconti, Di Renzo, Croce, Pupeschi, De Santis, Valenti, Bordo, Moretti, Barbetta, Bugaro. A disp.: Amoroso, Demoleon, Busi, Mosciatti, Barbarossa, Staffolani, Massetti, Zepponi, Fioretti. All. Colavitto.

VASTESE CALCIO: Bardini, Palumbo, Dos Santos, Francesco Esposito, Giorgi, Marianelli, Cardinale, Alonzi, Cacciotti, Bardini (dal 7' st Ravanelli), Vittorio Esposito. A disp.: Di Rienzo, Racciatti, Valerio, Ruzzi, Cavuoti, Zinni, Ravanelli, Altobelli, Giorgilli. All. Amelia.

Arbitro: Ancora di Roma (assistenti Cataneo di Foggia e De Palma di Molfetta).

Reti: 10' pt Bugaro, 5' st Croce, 13' st Barbetta, 22' st Massetti.

Note: espulso, al 4' st, Cardinale (V).

I risultati della 15ª giornata: Chieti-Jesina 3-2, Montegiorgio-Tolentino 1-1, Olympia Agnonese-Pineto 3-3, Sangiustese-Città di Campobasso 0-2, Atletico Terme Fiuggi-Vastogirardi 1-1, Cattolica Calcio San Marino-Avezzano 2-0, Matelica-Vastese 4-0, Real Giulianova-San Nicolò Notaresco 0-1, Recanatese-Porto Sant'Elpidio 4-3

Classifica: San Nicolò Notaresco 40; Recanatese 32; Matelica 28; Montegiorgio 26; Campobasso 25; Pineto 24; Vastese e Olympia Agnonese 22; Vastogirardi 21; Porto Sant'Elpidio, Fiuggi, Sangiustese e Real Giulianova 17; Chieti 14; Avezzano 13; Tolentino 12; Jesina e Cattolica San Marino 9.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi