In auto con un’arma clandestina, arrestato 38enne di San Salvo - Fermato durante i controlli di carabinieri e finanza
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 07/12/2019

In auto con un’arma clandestina, arrestato 38enne di San Salvo

Fermato durante i controlli di carabinieri e finanza

La scorsa notte, i militari della compagnia di Vasto, unitamente a quelli della guardia di finanza, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei reati predatori e di quelli contro la persona, hanno tratto in arresto M.P., 38enne residente a San Salvo, già noto alle forze dell’ordine.

"I militari – spiega una nota congiunta – insospettiti dalla presenza in pieno orario notturno di un veicolo che marciava in una zona isolata del litorale adriatico, tra Montenero di Bisaccia e San Salvo, decidevano di fermarlo e verificare le generalità dei presenti. Date le circostanze di tempo e di luogo, i militari procedevano alla sua perquisizione personale e a quella veicolare. Al termine delle operazioni venivano rinvenuti: un martello e un cacciavite di grosse dimensioni, un bastone in legno della lunghezza di circa un metro nonché, ben occultata sotto il sedile anteriore di un’auto nella sua disponibilità, un’arma da fuoco assemblata con parti riconducibili a più pistole, con matricola abrasa, con il caricatore inserito e, al suo interno, 7 proiettili. Il 38enne, dopo essere stato accompagnato in caserma, dove venivano effettuati ulteriori accertamenti e compilati gli atti di rito, veniva dichiarato in stato di arresto e pertanto tradotto nella casa circondariale di Vasto, a disposizione della Procura della Repubblica di Larino competente per territorio, in attesa di giudizio".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi