A Lentella la presentazione del progetto "ALI - Accoglienza, Lavoro, Inclusione" - Il 12 dicembre
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lentella   Eventi 07/12/2019

A Lentella la presentazione del progetto "ALI - Accoglienza, Lavoro, Inclusione"

Il 12 dicembre

Giovedì 12 dicembre (ore 16.30) nella sala polivalente di Lentella (locali Centro Diurno Anziani) di Lentella si terrà il convegno per la presentazione del progetto "ALI - Accoglienza Lavoro Inclusione" a cura dell'associazione teatrale CreatiVita.

"Il progetto – spiegano gli organizzatori – vuole favorire il processo di integrazione tra richiedenti asilo e comunità locale. Ogni realtà ha la sua identità e specifiche dinamiche di convivenza, specialmente nelle aree rurali e montane, per questo è importante la promozione di attività che favoriscano la progettualità, la partecipazione e il rafforzamento delle capacità dei richiedenti asilo, anche attraverso l'inserimento lavorativo".

Il convegno è organizzato in collaborazione con la società cooperativa onlus Nuvola che gestisce lo Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) 'Sinomi' con il patrocinio del Comune di Lentella. Interverranno il sindaco Carlo Moro e il responsabile della struttura di accoglienza Claudio Pracilio. Modererà Stefania Pascali. Durante il convegno verrà proiettato in anteprima il cortometraggio "ALI"

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi