Il ritorno dei renziani, Molino: "Imprimeremo un passo più veloce all’amministrazione" - Il coordinatore di Italia Viva: "Con la Giunta non siamo in armonia su tutto"
 
Vasto   Politica 04/12

Il ritorno dei renziani, Molino: "Imprimeremo un passo più veloce all’amministrazione"

Il coordinatore di Italia Viva: "Con la Giunta non siamo in armonia su tutto"

Vasto, settembre 2012: Domenico Molino con Matteo Renzi e Luca Lotti"Riguardo alle politiche dell'amministrazione non siamo in armonia su tutto", quindi "a breve saremo noi a fare le prime proposte", per "imprimere un passo più veloce". Domenico Molino, coordinatore del comitato di Vasto di Italia Viva, indica la posizione del partito di Renzi nei confronti dell'amministrazione comunale di centrosinistra guidata da Francesco Menna.

Lo fa nella puntata di questa settimana di Timeout [VIDEO]: "In questo momento abbiamo un nostro rappresentante in Consiglio comunale, Nicola Tiberio, tra me e lui nessun dualismo. Lui è preposto a fare l'amministratore, deve fare quello per cui è stato eletto e mi auguro che lo faccia nel migliore dei modi. Per quanto riguarda, invece, Italia Viva, nei confronti di quelle che sono le politiche di questa amministrazione non siamo in armonia su tutto", premette Molino. "Riteniamo che ci sia da imprimere un passo più veloce rispetto a quelle che sono le necessità di questa città; probabilmente, finora le difficoltà sono state tante, ma a breve saremo noi a fare le prime proposte perché ci stiamo organizzando e, quindi, saremo noi a fare le prime proposte a questa amministrazione, sperando che possano essere accolte dopo aver sentito quello che i cittadini effettivamente vogliono che venga fatto da questa amministrazione". 

"L'amministrazione Menna ha fatto, sicuramente poteva fare di più", è il giudizio dell'ex assessore alle Finanze della Giunta Lapenna. "Deve affrontare delle problematiche importanti e spero che metta mano alle necessità di questa città". 

Su un suo eventuale ritorno in campo per le elezioni comunali, Molino sorvola: "Quello che farò io penso importi poco, sicuramente sto lavorando affinché Italia Viva possa essere rappresentata nel 2021 all'interno di quella che sarà competizione elettorale. Spero di riuscire a trovare le persone giuste che vogliano mettersi a disposizione del progetto che sposeremo. E abbiamo da lavorare".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi