Arte presepiale, ancora due giorni per partecipare alla mostra/concorso di San Salvo - Esposizione dall’8
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Eventi 04/12/2019

Arte presepiale, ancora due giorni per partecipare alla mostra/concorso di San Salvo

Esposizione dall’8

C’è ancora qualche giorno di tempo per gli appassionati del presepe per consegnare i loro manufatti per partecipare alla settima edizione de L’arte presepiale organizzato dagli Amici del Presepe di San Salvo che da quest’anno ha ricevuto il riconoscimento dall’Associazione nazionale italiana Amici del Presepe.

La data ultima utile è il 6 dicembre per consegnare i lavori, che verranno esposti a partire dall’8 dicembre, nei locali del Museo archeologico presso La Porta della Terra.

“Rinnovo anche quest’anno l’invito a miei concittadini – dichiara il sindaco Tiziana Magnacca – ad aderire al concorso-mostra. Lo ribadisco, un’occasione per riscoprire i valori della cristianità in uno dei suoi simboli più antichi che ci ha insegnato a tramandare San Francesco d’Assisi”.

Sono ammesse al concorso le miniature con superficie non superiore a un metro quadro e con qualsiasi forma, genere o materiale utilizzato.

“Il concorso – spiega l’assessore alla Cultura Maria Travaglini – prevede il voto di ogni visitatore che può esprimere la sua preferenza per contribuire a decretare il presepe vincente scelto dalla giuria popolare. Sono inoltre previsti, come ogni anno, tre premi segnalati dalla giuria tecnica. A tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato”.

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi all’assessorato alla Cultura o ai seguenti recapiti telefonici: 347.0811951 o 347.1918013.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi