Cinghiali, trasporti e dissesto idrogeologico: Carlo Moro convoca i sindaci del territorio - "Pensare a iniziative comuni"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lentella   Politica 30/11/2019

Cinghiali, trasporti e dissesto idrogeologico: Carlo Moro convoca i sindaci del territorio

"Pensare a iniziative comuni"

Carlo MoroDoppia convocazione per i sindaci del territorio da parte del primo cittadino di Lentella, Carlo Moro. Per mercoledì 4 dicembre, Moro ha invitato ha fissato due distinti incontri su alcune criticità che accomunano i centri abitati del sud della provincia di Chieti.

Alle 17, nella sala consigliare del Comune di Lentella, i sindaci dell'area vastese e del Sangro Aventino sono stati invitati per "confrontarsi in merito a iniziative da intraprendere sulla problematica degli ungulati".

Nella stessa sala, alle 18.30, i primi cittadini del Vastese e i segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil sono chiamati a discutere di trasporti, spopolamento delle aree interne, scuole, sanità, dissesto idrogeologico, strade e infrastrutture. Questo secondo appuntamento è stato convocato sulla scorta dell'appello della Cgil di qualche giorno fa sull'istituzione di un tavolo permanente (appello che fa seguito a sua volta alle proteste di alcuni sindaci per l'accorpamento delle tratte del trasporto scolastico, LEGGI)
Su questo punto, nell'invito si legge che l'incontro del prossimo 4 dicembre ha lo scopo di "definire un percorso di lavoro condiviso volto a migliorare la vita delle popolazioni da noi rappresentate".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi