Accusa di tentata estorsione, il 42enne passa dal carcere ai domiciliari - La decisione del Tribunale del Riesame
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 26/11/2019

Accusa di tentata estorsione, il 42enne passa dal carcere ai domiciliari

La decisione del Tribunale del Riesame

Commissariato di VastoPassa dal carcere di ai domiciliari T.O.L., il 42enne di Vasto arrestato a fine ottobre con le accuse di tentata estorsione e lesioni gravi ai danni di un artigiano [LEGGI].

Ieri il Tribunale del Riesame dell'Aquila ha accolto l'istanza presentata dall'avvocato Luigi De Cesare, disponendo l'attenuazione della misura restrittiva dalla custodia cautelare in carcere agli arresti domiciliari. 

"Il Tribunale - spiega De Cesare - sulla scorta delle tesi difensive da me presentate, ha ritenuto contenibile l'esigenza cautelare del reiterazione del reato. La misura verrà applicata non appena sarà disponibile il braccialetto elettronico".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi