Sono iniziate a Cupello le "Mattinate del Fai" - Iniziativa dedicata alle scuole
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Cupello   Eventi 25/11/2019

Sono iniziate a Cupello le "Mattinate del Fai"

Iniziativa dedicata alle scuole

Dopo il successo delle Giornate FAI d’Autunno, oggi a Cupello c'è stato il primo appuntamento delle Mattinate FAI d’Inverno, dedicate alle scuole.  

Primi ad arrivare, alle 8.30, i giovanissimi studenti della Scuola Primaria “San Lorenzo” di Vasto, accolti dagli Apprendisti Ciceroni della Scuola secondaria di Primo grado di Cupello che, da perfetti padroni di casa, li hanno accompagnati a visitare il Palazzo Marchione, la chiesa e la torre campanaria della Natività di Maria Santissima. 

Una bellissima esperienza formativa per tutti: per gli Apprendisti Ciceroni, entusiasti di essere stati investiti della carica di Ciceroni e di poter raccontare da protagonisti i luoghi più belli della loro città; per i visitatori, l’opportunità di conoscere il proprio territorio avendo quali interlocutori e guide d’eccezione dei loro coetanei. 

Mercoledì 28 novembre ci sarà il prossimo appuntamento a Cupello per tutte le classi che hanno prenotato la visita.

Sempre a cura della Delegazione FAI di Vasto, martedì 26, giovedì 28 e sabato 30 le  “Mattinate” si svolgeranno a Vasto, al giardino napoletano di Palazzo d’Avalos, la Pinacoteca, il Museo del Costume e la Sartoria e Costumeria teatrale “Polvere di stelle”, con  gli Apprendisti Ciceroni del Polo Liceale “Pantini Pudente” e dell’Istituto Tecnico Statale “F. Palizzi”.

 

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi