Trasporti nel Vastese, il sindaco Magnacca "convoca" vertici regionali e aziendali a San Salvo - L’intervento del primo cittadino
 
San Salvo   Politica 23/11

Trasporti nel Vastese, il sindaco Magnacca "convoca" vertici regionali e aziendali a San Salvo

L’intervento del primo cittadino

“I pendolari, siano essi studenti o lavoratori, che utilizzano il trasporto pubblico locale per muoversi dai comuni interni del Vastese verso la costa, devono quotidianamente sopportare i disagi del servizio nonostante gli sforzi della ditta concessionaria, pertanto ho chiesto al presidente Marco Marsilio, al sottosegretario Umberto D’Annuntiis e ai presidenti della Tua e dell’Autoservizi Cerella, Gianfranco Giuliante e Giuseppe Silvestri, di stabilire una data in tempi brevissimi per incontrarsi qui in Comune a San Salvo con i sindaci del Vastese per individuare soluzioni condivise”.
Il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, interviene nella discussione sul trasporto pubblico nel Vastese e in particolare dai servizi sinora garantiti dalla ditta Autoservizi Cerella, in un territorio "dove, nonostante il  fenomeno di spopolamento, continuano a vivere famiglie che per i loro spostamenti utilizzano il trasporto pubblico locale".

"Incontro urgente anche in considerazione dell’istanza presentata da diversi sindaci del territorio, con la quale chiedono il riordino del sistema di trasporto pubblico nei comuni interni del Vastese e più in generale della necessità delle popolazioni ancora residenti in quelle località, tenuto anche conto delle problematiche vissute dai dipendenti dell’Autoservizi Cerella alle prese con una crisi aziendale che crea comprensibile apprensione" aggiunge il sindaco Magnacca.

"Mi auguro, e sono certa che non verrà meno, la disponibilità – conclude il sindaco –  del presidente Marsilio, del sottosegretario D’Annuntiis e dei presidenti Giuliante e Silvestri, nel voler incontrare qui a San Salvo i sindaci del Vastese per ascoltare e portare a soluzione un problema avvertito da migliaia di persone". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi