Festa dell’albero a Liscia: "Salviamo il nostro castagno" - L’abbraccio dei bambini
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Liscia   Eventi 22/11/2019

Festa dell’albero a Liscia: "Salviamo il nostro castagno"

L’abbraccio dei bambini

Gli alunni della Scuole Primaria e della Scuola dell’Infanzia di Liscia, dell’Istituto Omnicomprensivo di Gissi, alla presenza dei genitori, del sindaco, degli amministratori comunali e dei cittadini, anche quest’anno hanno voluto dare seguito alla tradizionale "Festa dell’albero" ai piedi del castagno, per promuovere: la tutela dell'ambiente, la riduzione dell'inquinamento, la valorizzazione degli alberi, ma soprattutto la salvaguardia dell’albero secolare situato al centro del loro parco-giochi.

Tutti hanno lavorato tanto a scuola: hanno preparato cartelloni, scritto testi con l'aiuto di tante ricerche fatte sui libri e su internet; elaborato riflessioni, letto poesie di autori importanti e recitato filastrocche.
Con il termine "festa" hanno voluto puntare alla sensibilizzazione di tutti i cittadini affinché curino tutte le aree verdi del loro piccolo centro e, richiamare all’attenzione dell’importanza del castagno, punto di ritrovo per grandi e piccini durante le giornate. 

La presenza dell’agronomo forestale Nicola Zinni ha arricchito l’evento con un valido contributo interagendo con i bambini e rispondendo a tanti interrogativi relativi alla "Salute del loro castagno". Ha sottolineato il valore degli alberi nella nostra vita e l'importanza di rispettare le regole nel taglio della legna. Inoltre parlando del castagno selvatico, ormai diventato il simbolo della comunità lisciana, il dott. Zinni ha dato preziosi consigli per mantenerlo in salute e ha rassicurato tutti sul suo stato.

"L'amministrazione comunale ringrazia tutti i partecipanti all'evento, la dirigente scolastica Aida Marrone, il dott. Zinni e in particolare i bambini e tutte le insegnanti del plesso di Liscia per aver affrontato l'argomento e sensibilizzato gli alunni".

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi