Singolare furto a Castiglione Messer Marino: rubata la gabbia del servizio di cattura cani randagi - Il Comune invita i cittadini a collaborare
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Singolare furto a Castiglione Messer Marino: rubata la gabbia del servizio di cattura cani randagi

Il Comune invita i cittadini a collaborare

Foto di repertorioSingolare episodio a Castiglione Messer Marino. Dopo la segnalazione da parte dei cittadini sulla presenza di cani randagi nel centro abitato, il Comune ha chiesto l'intervento della Asl Lanciano Chieti Vasto e del servizio di cattura per trasferire gli animali nel canile convenzionato. 

Quest'ultimo, nei giorni scorsi, ha installato un'apposita gabbia per facilitare la cattura e il successivo trasferimento, ma ignoti l'hanno rubata. L'ente si è visto così costretto a risarcire la ditta pagandole 585 euro

A darne notizia è lo stesso Comune, guidato dal sindaco Felice Magnacca, dal proprio profilo ufficiale su Facebook. L'ente invita "chiunque abbia visto o sia a conoscenza di fatti e/o indizi che possano portare a individuare i responsabili del furto, a segnalarlo alle competenti autorità, affinché simili gesti incivili non si verifichino più nel territorio castiglionese".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi