Lettera dei parroci del centro, Menna: "Troveremo una soluzione nell’interesse di tutti" - Il caso - Feste patronali e Notte Bianca
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 19/11/2019

Lettera dei parroci del centro, Menna: "Troveremo una soluzione nell’interesse di tutti"

Il caso - Feste patronali e Notte Bianca

Francesco MennaTrovare una soluzione che scontenti nessuno. Un "giusto equilibrio", dice il sindaco di Vasto, Francesco Menna, parlando della lettera inviata dai parroci del centro storico, don Gianfranco Travaglini e don Domenico Spagnoli, a Giunta e consiglieri comunali di maggioranza e opposizione per chiedere, "senza alcuna vena polemica", che la festa di San Michele non diventi "un raduno di folle che consumano solo alcol" e che venga data "priorità alle esigenze religiose e cercare le formule poi possibili per le allocazioni necessarie a giostre e bancarelle" [LEGGI]. 

"Quella di don Gianfranco e don Domenico - risponde il primo cittadino - è una lettera da prendere in considerazione. In merito alla questione da loro sollevata, vanno contemperati gli interessi degli operatori economici e le esigenze dei sacerdoti, che chiedono la salvaguardia di una festa all'insegna del tradizionale culto del santo patrono della nostra città". 

"Noi amministratori comunali - promette Menna ci faremo promotori del giusto equilibrio tra le istanze delle comunità parrocchiali e quelle dell'organizzazione rappresentativa degli operatori economici del centro storico". 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi