Cupello, frigoriferi e congelatori da bar scaricati a ridosso del fiume Trigno - Incivili sempre in azione
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Cupello   Ambiente 18/11/2019

Cupello, frigoriferi e congelatori da bar scaricati a ridosso del fiume Trigno

Incivili sempre in azione

AGGIORNAMENTO 19.11.2019 - Il luogo dell'abbandono ricade in territorio di Cupello e non di San Salvo (come indicato inizialmente) con il quale confina.

-----

Congelatori, frigoriferi, gomme e rifiuti vari scaricati sulla sponda del fiume Trigno in territorio di Cupello. Le cattive abitudini sembrano difficili da battere.
La grande quantità di rifiuti ingombranti è stata scaricata nel bel mezzo della vegetazione nonostante la possibilità di prenotare il ritiro gratuito o rivolgersi alle isole ecologiche.
Come detto, tra questi, ci sono vari frigoriferi e congelatori da bar, circostanza che fa pensare alla dismissione di un vecchio locale; nel cumulo è possibile scorgere anche il sedile di un'automobile.

Le rive del Trigno, soprattutto nel tratto che va da Fresagrandinaria a San Salvo, sono una meta prediletta per gli inquinatori grazie alle vie d'accesso che permettono di arrivare in prossimità del corso d'acqua lontani da occhi indiscreti.
Una volta abbandonati, i rifiuti sono destinati a restare lì fino alla piena che li porta in mare (con tutti i componenti e parti inquinanti) a meno che i Comuni interessati non procedano al recupero con i costi di conferimento che ricadono sulle tasche di tutti i cittadini.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi