Iniziati a San Salvo Marina i lavori di installazione dei nuovi lampioni - Il buio durato due mesi
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Attualità 14/11/2019

Iniziati a San Salvo Marina i lavori di installazione dei nuovi lampioni

Il buio durato due mesi

Dopo due mesi dalla caduta del lampione e dalla successiva rimozione degli altri pali dal lungomare Cristoforo Colombo, sono iniziati a San Salvo Marina i lavori per ripristinare il sistema di illuminazione pubblica. A dare notizia dell'avvio della posa dei nuovi lampioni è l’assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis. La vicenda, da settembre, quando il crollo di un palo in pieno giorno portò alla drastica decisione [LEGGI], ha animato il dibattito politico tra maggioranza e Pd.

"L'intervento si è reso necessario dopo la caduta di un lampione e la verifica della vetustà di tutti i pali di illuminazione. Una sostituzione già da tempo programmata tenuto conto che da diversi decenni questo impianto era stato collocato" spiega il sindaco Tiziana Magnacca.

L’assessore Lippis aggiunge: "Ringrazio quanti hanno lavorato con l’ufficio tecnico per l’acquisto dei nuovi pali ma soprattutto i cittadini per la comprensione e la pazienza che hanno avuto in queste settimane per la scarsa illuminazione nelle ore notturne". Lippis evidenzia come l’ufficio competente stia completando la verifica dell’intera rete di illuminazione comunale anche grazie alle opportune segnalazioni dei cittadini.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi