Mareggiate invadono spiaggia e riviera: a Casalbordino crolla un pezzo di lungomare - Marinucci: "Quello che temevo è successo. Rischiamo come Torino di Sangro"
 

Mareggiate invadono spiaggia e riviera: a Casalbordino crolla un pezzo di lungomare

Marinucci: "Quello che temevo è successo. Rischiamo come Torino di Sangro"

Casalbordino Lido: crollata una porzione di lungomare"Quello che temevo è successo", dice sconsolato il sindaco di Casalbordino, Filippo Marinucci.

Un pezzo di lungomare è crollato. Portato via dalle mareggiate di ieri e stanotte, quando il primo cittadino aveva lanciato l'allarme [LEGGI].

Oggi il sole torna a splendere sulla costa abruzzese ma, già dalle prime ore del mattino, è iniziata la conta dei danni. "Ho contattato il dirigente del Servizio opere marittime e acque marine della Regione Abruzzo, Franco Gerardini, affinché predisponga un sopralluogo", racconta Marinucci. "Qui rischiamo di fare la fine di località Lago Dragoni a Torino di Sangro: frana il terreno su cui dovrà passare la Via Verde della Costa dei Trabocchi. Il mio appello non era certo campato per aria".

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi