Investimento mortale sulla "Trignina", un indagato per omicidio stradale - "Atto dovuto". I carabinieri stanno ricostruendo la dinamica
 
Lentella   Cronaca 13/11

Investimento mortale sulla "Trignina", un indagato per omicidio stradale

"Atto dovuto". I carabinieri stanno ricostruendo la dinamica

I carabinieri sulla scena dell'incidenteÈ accusato di omicidio stradale il 36enne di Celenza sul Trigno che nel tardo pomeriggio di lunedì ha investito Vittoria Ionela Plaiu, 29enne di nazionalità romena, residente a Vasto sulla Statale 650 "Trignina" in territorio di Lentella"Un atto dovuto" conferma il maggiore della compagnia dei carabinieri di Vasto, Amedeo Consales

I militari stanno cercando di ricostruire quanto accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì scorso nel tratto della "Trignina" tra gli svincoli di Lentella e Fresagrandinaria. Il giovane alla guida della Fiat 600 si è trovato improvvisamente la donna davanti, è stato impossibile schivarla. Quel tratto (il rettilineo dopo la curva che segue la Laterlite venendo da San Salvo) non ha nessuna fonte d'illuminazione e dopo il calar del sole è completamente immerso nel buio, è davvero difficile notare da lontano eventuali ostacoli in mezzo alla strada. L'impatto è avvenuto sul lato guida dell'utilitaria.

Il 36enne – che, comprensibilmente sotto shock, è stato poi trasportato in ambulanza in ospedale – per ora è l'unico indagato in questa vicenda. La 29enne viaggiava in compagnia di un 67enne italiano, residente a Vasto, su un Fiat Ducato dal quale sarebbe scesa di sua volontà. Come è emerso, la giovane lavorava come badante a Roccavivara e spesso era accompagnata dall'uomo. Non si conosce il motivo del gesto, entrambi i veicoli sono stati sequestrati e sul corpo della donna è stata disposta l'autopsia. Sul posto dopo l'incidente sono intervenuti i carabinieri delle stazioni di Fresagrandinaria e Vasto; presente anche il sindaco di Lentella, Carlo Moro.

L'ultimo investimento su questa strada a scorrimento veloce risale alla tarda serata del 3 febbraio del 2015, quando un 41enne di Trivento fu colpito da un autobus di linea in territorio di Cupello non lontano dallo svincolo per San Salvo [LEGGI].

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi