Del Piano: "Non prendo ordini da nessuno. Garantisco tutti, maggioranza e minoranza" - Il caso/3 - La replica del presidente del Consiglio comunale
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 05/11/2019

Del Piano: "Non prendo ordini da nessuno. Garantisco tutti, maggioranza e minoranza"

Il caso/3 - La replica del presidente del Consiglio comunale

Mauro Del Piano"Non prendo ordini da nessuno". Mauro Del Piano, presidente del Consiglio comunale di Vasto, rivendica la sua autonomia. Dopo la conferenza dei capigruppo, che ha fissato per il 15 novembre la data della prossima seduta, il centrodestra è tornato a soffiare sul fuoco delle polemiche scatenate dalle numerose assenze, quasi tutte nella maggioranza di centrosinistra, che hanno fatto saltare la seduta del 28 ottobre.

Alessandro d'Elisa, vice presidente in quota centrodestra, parla di "maggioranza arrogante impone la data e non rispetta le istituzioni" [LEGGI].

"Nel mio ruolo di presidente - risponde Del Piano - sono garante di tutto il Consiglio comunale e non prendo ordini da nessuno. La data non è stata decisa dal capogruppo del Pd, ma sentendo la conferenza dei capigruppo, cui fornisco sempre diverse possibili date in cui riunire l'assemblea civica. In questo caso, viste le molte assenze nella maggioranza, non c'erano altre date utili per garantire la presenza dei consiglieri di maggioranza. È vero che in seconda convocazione sono sufficienti 8 presenti afifnché la seduta sia valida, ma è altrettanto vero che io devo essere garante di tutti, maggioranza e minoranza. Per questo, ad un Consiglio convocato per discutere di temi molto importanti, è giusto garantire la partecipazione più ampia possibile"

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi