"Ok" con prescrizioni allo stoccaggio di acido fosforico e acido solforico a Punta Penna - Il parere del comitato Via della Regione
 
Vasto   Ambiente 03/11

"Ok" con prescrizioni allo stoccaggio di acido fosforico e acido solforico a Punta Penna

Il parere del comitato Via della Regione

Il progetto di "stoccaggio e commercializzazione di acido fosforico, di acido solforico e di idrossido di sodio al 50%" presentato dalla Hadri Tanks [LEGGI], da realizzarsi a Punta Penna, ha ottenuto il parere positivo del comitato Via della Regione Abruzzo.

L'istanza era stata presentata nel marzo scorso dalla società nata dalla cessione di un ramo d'azienda della Puccioni e nella seduta del luglio scorso sulla verifica di assoggettabilità la decisione era stata rinviata in attesa di integrazioni.

Il 29 ottobre scorso è arrivato il via libera con alcune prescrizioni: "Prima della messa in esercizio dei serbatoi 5 e 6 dovrà essere prodotta certificazione dell'integrità e idoneità del rivestimento protettivo interno per il fluido contenuto.
Dovrà essere attuato il monitoraggio trimestrale per un anno dal livello piezometrico. Qualora venisse rinvenuta la presenza di falda, dovrà essere ricostruito l'andamento piezometrico e dovranno essere effettuale le analisi delle acque sotterranee.
Dovrà essere attuato un programma documentato di monitoraggio della tenuta del bacino di contenimento dei serbatoi fermo restando l'adozione di misure di prevenzione delle perdite dalle tubazioni e apparecchiature.
Le vie di transito e i piazzali dovranno essere idoneamente asfaltati.
Dovrà essere effettuato il collaudo acustico post-operam".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi