"Sindaco, revochi l’incarico di dirigente dei Lavori pubblici a Mastrangelo e indica un concorso" - Cinque consiglieri di centrodestra invocano il ricorso all’Anac
CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 31/10

"Sindaco, revochi l’incarico di dirigente dei Lavori pubblici a Mastrangelo e indica un concorso"

Cinque consiglieri di centrodestra invocano il ricorso all’Anac

Luca MastrangeloIl sindaco di Vasto, Francesco Menna, revochi l'incarico di dirigente dei Lavori pubblici a Luca Mastrangelo. Lo chiedono cinque consiglieri comunali di centrodestra e lista civica Il Nuovo Faro: Alessandro d'Elisa (gruppo misto), Guido Giangiacomo (Forza Italia), Edmondo Laudazi (Il Nuovo Faro), Vincenzo Suriani (Fratelli d'Italia) e Francesco Prospero (Fratelli d'Italia) invocano anche il ricorso all'Anac (autorità nazionale anti corruzione) sulla procedura di nomina e pretendono che venga indetto un concorso pubblico.

"Dopo l'ultimo episodio - scrivono in un comunicato congiunto - che ha visto il rinvio di un'importante seduta del Consiglio Comunale di Vasto per mancanza del numero legale a causa dell'assenza del sindaco e della maggior parte dei consiglieri di maggioranza, seduta dedicata alle criticità cittadine e in particolare alla situazione sanitaria dell'ospedale di Vasto e alla crisi della Società Autotrasporti Cerella, molte sono state le nostre ipotesi sulle possibili motivazioni del rinvio, ma giammai avremmo pensato che il sindaco fosse impegnato nel ripartire le cariche dirigenziali all'interno del Comune e della maggioranza.

Sorprendentemente nella giornata di ieri, 30/10/2019, il sindaco di Vasto emetteva un decreto sindacale e precisamente il numero 13 del 2019 con il quale conferiva incarico dirigenziale all'avvocato Luca Mastrangelo, marito della consigliera di maggioranza del Pd Roberta Nicoletti, per la direzione del servizio programmazione, progettazione e realizzazione Opere pubbliche del III settore.

Mastrangelo è il terzo avvocato ad essere nominato dirigente del settore Lavori Pubblici, mortificando i numerosi tecnici pure presenti in Comune che con pari qualifica potrebbero rivestire con evidente maggiore predisposizione e competenza il ruolo.

Alla luce di quanto esposto segnaliamo che non solo ci siamo persi un'importante seduta del Consiglio Comunale, dedicata agli interessi della città e dei cittadini vastesi ma che, analizzando il citato decreto sindacale, il sindaco ha probabilmente utilizzato inutilmente il suo tempo, in quanto la nomina all'avvocato Mastrangelo Luca, già dirigente a staff assunto con nomina diretta del sindaco ai sensi dell'articolo 110 comma 2 del Testo Unico 267 del 2000, è palesemente illegittima ed in contrasto con altri atti amministrativi.

In particolare il dirigente menzionato è stato assunto in forza di una delibera di Giunta che ha dato mandato al dirigente del personale di selezionare mediante: Avviso di selezione interna per l'individuazione e del candidato alla costituzione di n. 1 rapporto di lavoro a tempo determinato di dirigente - art. 110, comma 2 - presso i servizi autonomi - unità di progetto: promozione e programmazione economica e produttiva del territorio, attivazione di programmi europei e di progetti di valorizzazione turistica e sportiva e progetti speciali.

Certamente non è un dirigente nè vincitore di concorso nè a tempo indeterminato, ma che è stato assunto per portare avanti progetti specifici e non settori dinamici, con competenze e pianificazioni che variano quotidianamente.

Invitiamo pertanto il sindaco immediatamente a ritirare in autotutela il decreto numero 13 del 2019 di nomina dell'avvocato Luca Mastrangelo come dirigente del Lavori Pubblici.

Ribadiamo per l'ennesima volta la necessità di indire (e pubblicare su Gazzetta Ufficiale) pubblici concorsi specifici per i settori tecnici seguendo la normativa, per dare opportunità a tanti giovani di partecipare alle selezioni, e in modo particolare a chi ha lauree magistrali ad indirizzo tecnico necessarie per dirigere i lavori pubblici.

Si invita il dirigente del personale dottor Toma nella sua qualità anche di vice segretario Comunale, a trasmettere immediatamente all'Anac il decreto sindacale numero 13, le precedenti delibere di Giunta e gli atti consequenziali al fine di avere un parere circa la correttezza del procedimento amministrativo di nomina dell'avvocato Luca Mastrangelo a dirigente dei lavori pubblici".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi